Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un violino per il jazz: ultimo appuntamento con il festival orchestrale

Più informazioni su

GROSSETO – Domenica 12 aprile alle 11.00 ultimo appuntamento per la seconda edizione del Festival della musica jazz orchestrale organizzato dalla Fondazione Grosseto Cultura, il Comune di Grosseto, l’Istituto Musicale Comunale con la collaborazione della Fondazione il Sole e dell’Associazione Culturale Guajira.

Domenica il Festival porta a Grosseto un grande solista, Juan Carlos Albelo Zamora, al violino accompagnato dalla Jazz Workshop, che proporrà un programma molto vario affrontando tutti i generi del Jazz, dal classi al latino americano fino al funky per mettere in luce tutte le potenzialità espressive di uno strumento inusuale per questo genere di musica: il violino.

Juan Carlos Albelo Zamora, 45 anni, cubano, ha iniziato a studiare violino fin dall’età di sei anni e oggi è un artista di grande versatilità, polistrumentista, capace di grandi virtuosismi con violino, mandolino, paino, armonica a bocca. Tra le sue collaborazioni più famose Buena Vista Social Club, Andrea Bocelli, David Foster. Da anni in Italia, ha lavorato con tanti artisti da Gabriella Ferri e Franco Califano, da Claudio Baglioni a Pino Daniele.

La Jazz Workshop Orchestra è nata all’interno dell’istituto Palmiero Giannetti di Grosseto nel 2010. In occasione di masterclass di ottoni ha accompagnato i docenti nelle loro performance serali del concerto di fine seminario. Nei seminari successivi ha collaborato con Marco Tamburini, Rudy Migliardi, Franco e Dino Piana, Giancarlo Ciminelli e Claudio Corvini. L’organico, formato da allievi ed ex allievi della scuola in collaborazione con alcuni jazzisti grossetani, è composto come una big band classica: 4 trombe, 4 tromboni, 5 saxofoni, un pianoforte, una chitarra, un basso elettrico e una batteria. La direzione musicale è affidata al docente di tromba e trombone dell’istituto musicale comunale Palmiero Giannetti di Grosseto, il professor Michele Makarovic.

Il biglietto per l’ingresso al concerto è di 5 euro mentre per i soci della Fondazione Grosseto Cultura è di 3 euro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.