Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Croce rossa, ecco i nuovi corsi per volontari e per imparare la disostruzione pediatrica

Più informazioni su

FOLLONICA – La Croce Rossa si prepara ad affrontare la prossima stagione estiva così come ha affrontato le festività pasquali. È stata migliorata la risposta alle richieste di soccorso: come sempre saranno operative due ambulanze per l’emergenza 118 che interessa i comuni di Follonica, Gavorrano e Scarlino affiancata da almeno un’ambulanza ordinaria operativa tutti i giorni, domeniche comprese, dalle 9.00 alle 19.00 e nelle notti del fine settimana. Ovviamente restano invariati tutti gli altri servizi garantiti quali trasporti per terapie, dialisi, ricoveri, visite specialistiche…

Per il 18° anno consecutivo sarà riproposta l’operazione “Estate Sicura”, che prevede l’aggregazione temporanea di Operatori provenienti da tutta Italia: ad oggi risultano quasi al completo i mesi di luglio e agosto ed anche in questi giorni sono presenti alcuni Volontari esterni che hanno scelto di trascorrere le festività pasquali nel Golfo.

“Stiamo predisponendo l’accoglienza di un centinaio di Volontari – dice il commissario Giorgio Lolini – suddivisi nei tre mesi estivi ma anche oltre. Sono molti i volontari di altre Regioni che vogliono trascorrere alcuni periodi da noi, anche in autunno/inverno, perché Follonica piace e ci descrivono come un comitato accogliente e ben organizzato e questo, devo dire, ci rende molto orgogliosi. Per quanto riguarda l’attività sanitaria – prosegue Lolini – a partire da questo mese un’ambulanza ordinaria sarà presente anche nel fine settimana, oltre naturalmente alle due emergenze garantite H24, perché riteniamo che sia un servizio necessario che serva ad agevolare le esigenze territoriali del 118”.

“E’ poi notizia di queste ore il finanziamento concesso dalla Banca CRAS per l’acquisto di nuovi mezzi di soccorso, che ci consentirà di mettere in servizio l’ambulanza inaugurata a novembre scorso e di acquistarne un’altra e un mezzo attrezzato con un impegno di spesa pari a circa 210 mila euro – sottolinea Lolini -. Anche sotto l’aspetto didattico ci sono molte attività in programma: 15 persone stanno partecipando al nuovo corso di formazione volontari iniziato il 23 marzo e che sarà completato entro giugno. Poi, in accordo con gli Istituti Comprensivi 1 e 2 e l’asilo nido “La Coccinella”, stiamo organizzando vari corsi per la disostruzione pediatrica che interesseranno i genitori dei bambini che frequentano le scuole materne e gli asili nido della città. L’ostruzione delle vie aeree è un evento abbastanza frequente ed il rapido riconoscimento e il trattamento può prevenire conseguenze anche gravi. Sono inoltre previsti corsi di primo soccorso in favore di enti militari ed aziende del territorio”.

“Per l’aggiornamento dei volontari è stato fatto un corso per l’uso del defibrillatore e un altro è previsto a maggio. Con le nuove normative di Croce Rossa è stato creato l’operatore “Full D” in grado di eseguire il BLSD (cioè le manovre rianimatorie con l’impiego del defibrillatore semi – automatico) in soggetti sia di età pediatrica che adulta. Entro il mese ci sarà un corso per l’utilizzo e la gestione delle bombole di ossigeno e un altro – conclude Lolini – per istruire i nostri Operatori sulle norme di sicurezza e prevenzione durante i servizi di emergenza e protezione civile”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.