Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aggredito e derubato in pieno giorno. Ecco la nuova tecnica dei ladri

di Barbara Farnetani

TIRLI – Lo hanno gettato a terra e gli hanno sfilato il portafogli. In pieno giorno, mentre gettava la spazzatura. È avvenuto a Tirli un paio di giorni fa. Un uomo di 75 anni era uscito di casa per gettare la spazzatura, quando gli si sono avvicinati due uomini. 30-35 anni, con accento del sud Italia, forse campano.

«Ciao come stai» lo hanno abbordato. Davanti al volto interrogativo dell’uomo hanno insistito «Ma come non mi riconosci? Ma dai, vieni abbracciami, fatti dare un bacio» nonostante la ritrosia dell’uomo uno dei due ladri si è avvicinato e lo ha abbracciato. L’altro da dietro gli ha dato una botta sulla schiena gettandolo a terra e rubandogli il portafogli in cui era custodito molto denaro.

Poi i due sono fuggiti a tutta velocità, e sono stati visti sfrecciare fuori dal paese nella zona del cimitero di Tirli. Un episodio simile, con le stesse modalità, era stato messo in atto qualche giorno prima a Principina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.