Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Donzelli inaugura la sede di Fratelli d’Italia e Onda: «I cittadini chiedono sicurezza» foto

Più informazioni su

di Barbara Farnetani

FOLLONICA – È stato il tema della sicurezza l’argomento più sentito durante l’incontro che è seguito all’inaugurazione della nuova sede di Fratelli d’Italia e del movimento dell’Onda di Follonica. Oggi, alla presenza del candidato alle regionali di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli, il taglio del nastro della sede di via Buozzi 37.

«Il tasto della sicurezza è particolarmente sentito in città – afferma Agostino Ottaviani capogruppo in consiglio comunale di Fratelli d’Italia – per questo abbiamo presentato una mozione, che sarà discussa il 16 aprile prossimo in consiglio comunale, per chiedere l’istituzione di un’associazione di volontari, che potrebbe rappresentare anche una branca della Protezione civile, e che operi una sorta di controllo preventivo, come succedeva 40 anni fa, quando questo compito era assolto dalla società dei paesi, quando ci si guardava le spalle a vicenda, ci si dava una mano, e se si vedeva qualcosa di anomalo lo si segnalava subito al vicino o ai carabinieri, una società più solidale e con un più spiccato senso civico. Sarebbe la stessa amministrazione comunale a dettare lo statuto di questa associazione».

«Da quando l’idea è stata lanciata – prosegue Ottaviani – prima a Grosseto e poi a Follonica, nei vari comuni della provincia sono cresciuti una serie di comitati di cittadini. La città ha già risposto positivamente a questa proposta, mentre l’amministrazione sta tergiversando». Donzelli ha poi introdotto il tema dell’immigrazione «troppo spesso gli immigrati sono tutelati più degli italiani». «In un momento di crisi come questo – precisa Ottaviani -bisogna fare come le famiglie quando hanno pochi soldi: quando si tira la cinghia si fa un piano per vedere quali sono le spese essenziali e quelle superflue, quali sono le priorità. E in questo momento la priorità sono gli italiani». Il tema della sicurezza è stato toccato anche dal rappresentante dell’Onda Dario Piermaria.

Per quanto riguarda la nuova sede, l’intento è quello di «tenerla aperta tutti i giorni, fornendo anche una serie di servizi sociali di aiuto ai cittadini» (le foto di questo servizio sono di Giorgio Paggetti).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.