Quantcast

Vertice in prefettura sulla sicurezza. A Follonica il sindaco conferma impegno contro criminalità foto

FOLLONICA – La questione sicurezza rimane al centro del dibattito politico e dell’opinione pubblica anche a Follonica dove l’amministrazione comunale la considera, come ribadito anche giorni fa, una delle priorità dell’azione di governo del territorio.

E così dopo gli annunci dei giorni scorsi con le assunzioni di 8 nuovi agenti di Polizia Municipale, il potenziamento dell’illuminazione e l’installazione delle telecamere per la videosorveglianza, oggi dal comune arriva la conferma sull’imminente vertice con il prefetto di Grosseto per parlare proprio di sicurezza.

L’incontro in prefettura ci sarà giovedì prossimo e sarà l’occasione, dice il sindaco Andrea Benini, «per affrontare le criticità in relazione agli ultimi episodi avvenuti in città, anche perché la nostra azione vuol essere integrata e organizzata all’interno di un sistema sicurezza, che si compone di forze e strutture specializzate, all’interno delle quali l’amministrazione comunale ha una parte sostanziale, presidiando il territorio direttamente».

Per il sindaco la sicurezza «si costruisce anche favorendo la socialità e l’aggregazione, portando vita e quotidianità nelle piazze e nei quartieri».

«A tal proposito – spiega Benini – assumono rilevanza anche azioni specifiche per rivitalizzare zone magari degradate, luoghi di poca sicurezza e di scarso decoro: a breve sarà pubblicato il bando per la gestione del minigolf, e una volta finito l’iter, questa scelta restituirà alla città un luogo di aggregazione sicuro e uno spazio pulito e decoroso nel cuore della nostra pineta».

«Da sindaco – conclude Benini –, il mio obiettivo è garantire la libertà di tutti i miei concittadini in ogni istante della loro vita, e per farlo è necessario vivere in sicurezza: garantisco che il mio impegno è massimo, sostanziale e sottolineo che non mi sento solo in questa battaglia, che non è condotta solo con le forze di questo comune, ma sostenuto dalla struttura territoriale».

 

Commenti