Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’arte di Niki de Saint Phalle e Spoerri nell’incontro con Marcella Parisi

GROSSETO – Negli anni sessanta nasce, nell’arte contemporanea, un nuovo realismo. Gli oggetti non sono più rappresentati in quadri e sculture ma presi direttamente dalla realtà, manipolati ed esposti per renderli emblematici di una civiltà che consuma e distrugge. In Maremma, due grandi parchi d’arte raccontano le opere dei grandi protagonisti di questo movimento internazionale. Sono il Giardino dei Tarocchi e il Giardino di Spoerri. Di questi parchi e di questi temi parlerà la storica dell’arte Marcella Parisi nell’incontro “Niki de Saint Phalle, Daniel Spoerri e il noveau realisme” che si terrà nella sala conferenze del Museo di Storia Naturale giovedì 2 aprile alle ore 17.30.

L’incontro fa parte del corso d’arte contemporanea organizzato da Cedav della Fondazione Grosseto Cultura, Liceo artistico del Polo Bianciardi e Polo Universitario Grossetano. Il corso è aperto a tutti. E’ gratuito per i soci di Fondazione Grosseto Cultura (associarsi costa 30 euro annuali, 10 euro under 30) e per gli studenti iscritti al Polo Bianciardi e al Polo Universitario di Grosseto. Per gli altri, ogni incontro costa 5 euro. Sarà possibile associarsi a Fondazione durante l’incontro.

Il corso si articola in 10 incontri: una piccola introduzione filmata (anteprima) relativa all’argomento trattato (da seguire facoltativamente), e una lezione di un’ora coordinata da un esperto del settore e aperta al contributo di tutti i partecipanti. Il corso, per chi fosse interessato, può rilasciare un attestato facoltativo (40% di frequenza delle lezioni e piccolo test finale sul riconoscimento fotografico delle opere d’arte contemporanea) ed è riconosciuto come attività extracurriculare per i crediti formativi scolastici. Info: Fondazione Grosseto Cultura 0564.453128 o info@fondazionegrossetocultura.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.