Quantcast

Maltempo, numerosi interventi dei pompieri. Cavezzini: «Grazie ai volontari»

SCANSANO – Sono circa una trentina gli interventi messi in atto dalla squadra di Vigili del Fuoco Volontari del distaccamento di Scansano, durante i primi giorni di marzo, quando la Regione Toscana, attraverso la protezione civile ha diramato l’allerta per criticità moderata “forte vento”, che ha colpito duramente anche il Comune di Scansano.

Si è trattato per lo più di interventi urgenti per piante cadute e pericolanti, dove è stata prontamente messa in sicurezza e sgomberata la sede stradale con la rimozione delle piante. Altri interventi sono stati effettuati per tegole instabili, cornicioni, grondaie, coperture in genere e un muro pericolante, preservando da pericoli imminenti strade comunali, strade provinciali e in alcuni casi di elevato rischio anche aree private.

Gli interventi, effettuati dalla squadra di Scansano, composta da una ventina di giovani volontari, sono stati effettuati in tutto il comune, dal capoluogo alle frazioni di Montorgiali, Pancole, Pomonte, Preselle, ma anche nelle zone di Campagnatico, Sorano, Manciano e Grosseto.

L’Amministrazione Comunale esprime i più sentiti ringraziamenti: «A nome di tutta la popolazione – ha dichiarato il primo cittadino Sabrina Cavezzini – mi congratulo e esprimo tutta la mia riconoscenza al capo-distaccamento Remo Morini e a tutti i volontari, che con grande spirito di sacrificio mettono a disposizione della collettività la loro professionalità per tutelare il paese dai pericoli e garantiscono 365 giorni all’anno l’incolumità e la sicurezza dei cittadini, non solo del nostro comune».

`Il ringraziamento va anche – aggiunge il Sindaco- al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Grosseto che, dopo aver formato i volontari, ha consentito la riapertura del distaccamento di Scansano: un servizio importante per tutta la collettività che, oggi più che mai, si trova ad affrontare sempre più spesso situazioni di pericolo dovute anche alle calamità naturali e agli squilibri climatici che caratterizzano il nostro territorio da ormai diversi anni».

Commenti