“Aggiungi un posto a tavola” torna allo Studio Enterprise. Triplo appuntamento

GROSSETO – A distanza di due anni “Aggiungi un posto a tavola” torna allo Studio Enterprise. La celebre commedia musicale di Garinei e Giovannini viene riproposta dalla compagnia dei Teatronauti con una nuova formazione e con tante novità. La prima in assoluto è quella di un live integrale in scena, in cui tutte le canzoni saranno eseguite dal vivo. La seconda riguarda l’autorevole presenza di Fabrizio Pucci, voce italiana di Russell Crowe, Hugh Jackman, Brendan Fraser. Il celebre doppiatore “impersonificherà” la voce di lassù. “Aggiungi un posto a tavola”, andrà in scena nel teatro dello Studio Enterprise, in via Giordania 61, luogo che rappresenta la nascita di tutti i sogni portati sul palcoscenico dagli allievi della scuola grossetana. La “prima” della commedia musicale è in programma sabato 14 marzo alle 21, mentre per domenica 15 sono previste due edizioni: quella pomeridiana alle 17 e quella serale sempre alle 21. Per partecipare all’evento, attraverso i pochi posti rimasti ancora disponibili, è possibile contattare il 328-6623801.

Saranno Alessandro Serafini e Deborah Tornesi, con Francesca Cesareo, a portare in scena la commedia che vede la partecipazione di Patrizia Gavazzi, Diego Andrea Giuliani, Leonardo Piccoli, oltre ai numerosi allievi che si sono contraddistinti anche nel campo del doppiaggio, tra cui Greta Arreti, Simone Bonucci, Martina Cornacchia, Nicoletta Furiati, Chiara Lippi, Simone Migliorini, Matteo Petri, Enrico Spina, Mario Tosi, Fabrizio Galgani. La regia è affidata ad Alessandro Serafini, con l’aiuto di Sandro Meola e l’assistenza di Antonella Margherito. Le coreografie sono opera di Deborah Tornesi, assistita da Francesca Cesareo, le scenografie sono state curate da Lidia Tavanti e Valerio Brignili. La direzione musicale è di Raffaello Serafini, mentre le musiche sono di Armando Trovajoli. Ad assistere allo spettacolo è attesa una folta rappresentanza di doppiatori e docenti della scuola grossetana, tra loro Luca Biagini, Gino La Monica e Monica Ward che non perderanno l’occasione di vedere all’opera gli allievi dello Studio Enterprise.

Commenti