Torna la Mostra Scambio al Madonnino: auto e moto d’epoca protagoniste e due giorni di eventi

GROSSETO – Tornano protagonisti al polo fieristico del Madonnino le auto e le moto   più belle del passato nel classico appuntamento promosso dalla Grosseto Fiere. Sabato 21 e domenica 22 marzo infatti la Maremma ospiterà la 17esima edizione della “Mostra Scambio auto, moto d’epoca e modellismo” che rappresenta il primo grande evento del 2015 nel programma del centro fiere di Braccagni.

«Apriremo alla grande la stagione degli appuntamenti della Grosseto Fiere – spiega il presidente Anton Francesco Vivarelli Colonna -. Quest’anno infatti la tradizionale “Mostra Scambio auto, moto d’epoca e modellismo” avrà tante novità per una due giorni di eventi e di attrazioni per tutti, dai piccoli ai più grandi».

E le iniziative in campo sono veramente tante, più di dieci eventi nei due giorni di manifestazione, davvero per tutti i gusti. «Quest’anno abbiamo investito molto e il risultato si vede perché sia il sabato che la domenica le attrazioni si inseguiranno il programma sarà molto ricco».

La mostra si aprirà sabato alle 9, ma la cerimonia ufficiale di inaugurazione è fissata per le 15 quando al Madonnino, a bordo di un’elegante auto d’epoca, arriveranno per il taglio del nastro due testimonial d’eccezzione: Matteo Marzotto, presidente della Fiere Vicenza, con al quale la società maremmana ha stretto importanti collaborazioni per il 2015, e Nicoletta Romanoff, l’attrice italiana, che sarà la madrina di questa edizione.

Tra le attrazioni più attese lo spettacolo di moto freestyle (foto) che porterà al Madonnino grandi emozioni con le straordinarie evoluzioni dei piloti “acrobati”.

Completamente ridisegnato poi lo spazio dedicato al modellismo con un padiglione che accoglierà tra le altre cose anche tre plastici sui viaggeranno trenini elettrici e uno interamente realizzato con i mattoncini Lego.

Il museo d’epoca invece accoglierà i modelli della mitica Fiat Topolino e altre utilitarie europee d’epoca.

Molti anche gli espositori presenti. «Secondo le previsioni quest’anno – dice Carlo Pacini, direttore di Grosseto Fiere – la parte della manifestazione dedicata allo scambio, dai pezzi di ricambio agli accessori, sarà ancora più ricca perché sono già, ad oggi, 102 gli espositori che hanno confermato la loro presenza. Di questi il 40% viene da fuori regione perché negli anni questo appuntamento è divenuto un riferimento per tutto il centro Italia».

Tra le novità anche una mostra di bici d’epoca con la riproduzione di una tappa in costume di ciclisti appassionati delle due ruote del passato.

Il biglietto d’ingresso quest’anno avrà un prezzo di 7 euro, ma tutti gli appassionati e proprietari di auto o moto d’epoca potranno entrare gratis e parcheggiare direttamente all’interno della fiera con il loro mezzo.

Ecco tutto il programma completo: PROGRAMMA

Commenti