“Dislessia, nessuno escluso” giornata di studio sui disturbi dell’apprendimento

FOLLONICA – L’Amministrazione comunale di Follonica co-organizza insieme all’associazione italiana Dislessia una giornata di studio per informare, approfondire, riflettere e sensibilizzare rispetto ai disturbi dell’apprendimento, dal titolo: “Dislessia, nessuno escluso – conoscere per includere”,

La giornata di studio è rivolta a insegnati, genitori, studenti, psicologi, pediatri, neuropsichiatri, logopedisti e a tutti coloro che intendono saperne di più su un tema così importante.

Dopo la registrazione dei partecipanti (ore 8.00-9.00), il saluto del sindaco Andrea Benini, dell’assessore follonichese e presidente della Conferenza zonale per l’istruzione Barbara Catalani, e del dirigente scolastico territoriale di Grosseto Luigi Sebastiani, introdurranno l’apertura del convegno, curata da Franco Botticelli, genitore e presidente nazionale dell’Associazione Italiana Dislessia AID.

Un convegno utile per condurre alla conoscenza, importante per aprire una serie di riflessioni sul tema, indispensabile per toccare note di sensibilizzazione.

“Abbiamo accolto con grande interesse la proposta dell’AID (associazione italiana dislessia) e ci siamo fatti portavoce di un argomento così complesso che ha ancora bisogno di essere approfondito – afferma l’assessore Barbara Catalani -. In qualità di presidente della Conferenza Zonale dell’Istruzione, che vede partecipi i comuni di Massa Marittima, Gavorrano, Scarlino, Monterotondo e Montieri, ho ritenuto significativo condividere questo progetto affinché venisse coinvolto un territorio intero e non un singolo comune. La risposta è stata unanime e quindi largamente condivisa. Considero questo un importante passo verso la seria e attiva partecipazione delle amministrazioni e degli Istituti Scolastici della nostra zona, un primo traguardo verso l’attuazione di una politica integrata dell’educazione e dell’istruzione, dove il principio cardine è stato e resta quello dell’inclusione e della partecipazione attiva, rivolta a valorizzare le differenze e le diversità”.

Il programma della giornata che si svolgerà il 21 marzo ore 8.30-17.30 presso la sala Tirreno, si snoda attraverso i contributi di esperti, di insegnanti, di psicologi e si avvale del fondamentale contributo delle testimonianze dirette, affinchè la giornata si configuri come un grande spazio di confronto diretto.

Interverranno Sara Zaccaria (psicologa), Maria Pia Russo (responsabile Salute mentale infanzia e adolescenza Asl 9), Paola Brunello (dirigente scolastico), Annalisa Morganti (pedagogista), Michela Soldi (insegnante formatore AID), Susanna Giannetti (insegnante formatore AID) , Massimo Dondolini (insegnante referente Centro territoriale provinciale), Monica Paggetti (insegnante specialista dislessia), Martina Ferrari (studentessa – coordinatrice nazionale giovani AID).

La chiusura dei lavori è prevista per le ore 17.30.

Per partecipare non ci sono quote di iscrizione, ma è gradita l’iscrizione, da effettuare on line , nella rete civica del comune di Follonica www.comune.follonica.gr.it ( con un format dedicato, nella home).

Per informazioni: segreteria organizzativa tel. 0566/59013 (Comune di Follonica) – 334.7599800

Commenti