Quantcast

Torre dell’Orologio: pubblicato il bando per i lavori. L’intervento, da 135 mila euro, sarà completato in 3 mesi

Più informazioni su

di Sabino Zuppa

ORBETELLO – Si avvia verso la conclusione la lunga e travagliata vicenda dei lavori alla Torre dell’Orologio ad Orbetello. Una vicenda i cui sviluppi hanno riguardato due mandati amministrativi, cominciata durante l’era Matteoli e proseguita con continui colpi di scena con l’amministrazione Paffetti. Questa mattina è stato, infatti, pubblicato il bando per l’affidamento dei lavori che dovrebbero riconsegnare la Torre dell’Orologio ai cittadini e alla città di Orbetello: è uscito su Start, la piattaforma informatica regionale, tramite la quale saranno selezionate dalle 10 alle 15 ditte specializzate che avranno, da oggi, 15 giorni di tempo per presentare l’offerta economica.

 

La base d’asta per i lavori sarà di 135 mila euro con la ditta, scelta tra quelle con più esperienza nel campo della ristrutturazione di edifici storici e di pregio, che avrà 90 giorni di tempo per concludere l’intervento. Immediati i commenti degli amministratori: «Finalmente si avvia a conclusione una travagliata vicenda” – commenta il sindaco Monica Paffetti – dopo 6 lunghi anni, siamo riusciti a risolvere una situazione giuridica particolarmente ingarbugliata. La pubblicazione del bando – conclude – è l’ultimo passo affinché piazza Eroe dei due mondi possa tornare a sfoggiare una dei nostri monumenti più belli e amati».

Sulla stessa lunghezza d’onda l’assessore ai lavori pubblici Mario Chiavetta: «E’ l’ennesimo risultato che si sta raggiungendo nel settore dei lavori pubblici – ha detto – raggiunto comunque grazie all’impegno di tutta la giunta. Per questo esprimo soddisfazione e ringrazio gli uffici – insiste l’amministratore – siamo andati a risolvere una situazione difficile e complicata che avevamo ereditato dalla passata amministrazione».

Più informazioni su

Commenti