Niente acqua né mensa e il sindaco chiude la scuola in anticipo

CAPALBIO – Uscita anticipata per gli studenti delle scuole di Capalbio. Il sindaco, Luigi Bellumori ha infatti emesso una ordinanza per «tutelare insegnanti e alunni da eventuali inconvenienti che interruzione del flusso idrico provocherebbe». L’acquedotto del Fiora ha infatti comunicato che martedì 10 marzo ci sarà una sospensione dell’erogazione dell’acqua dalle 7 di mattina alle 17 del pomeriggio.

Per questo, visto che non si potrà svolgere il servizio mensa, Bellumori ha disposto l’uscita anticipata alle ore 12.15 per l’infanzia di Capalbio paese, alle ore 12.20 per l’infanzia di Borgo Carige e alle ore 12.30 per l’infanzia di Capalbio Scalo e l’uscita anticipata alle ore 13.00 per lo Spazio Gioco di Capalbio Scalo.

Commenti