Tra ladri e vandali: anche le piante diventano “videosorvegliate”

Più informazioni su

di Lorenzo Falconi --

GROSSETO - Potenza delle nuove tecnologie, o forse un semplice avvertimento da usare come deterrente contro ladri e vandali. Fatto sta che per proteggere le piante, da oggi vengono utilizzate anche le telecamere, con un sistema di videosorveglianza messo in atto da coloro che hanno un'attività economica all'interno del piccolo centro commerciale.

Siamo all'incrocio tra via Svizzera e via Stati Uniti d'America, dove una giovane mimosa in fiore, è orgogliosamente messa in mostra a pochi passi dal cemento. L'8 marzo, festa della donna, si sta avvicinando, così i commercianti hanno deciso di proteggere quella piccola pianta ornamentale dai malintenzionati, pronti magari a deturpare l'alberello strappando i rami, da consegnare poi, come omaggio, al gentil sesso. Nel cartello, collocato ai piedi della mimosa, si legge: "Attenzione. Pianta videosorvegliata. Si prega di non strappare rami e fiori di proprietà del centro commerciale".

Più informazioni su

Commenti