Verso un contratto di fiume per il Cornia

Più informazioni su

VENTURINA – Il Contratto di fiume. E’ questo il tema che sarà approfondito durante il convegno di giovedì 5 marzo presso la Saletta Comunale “La Pira” di Venturina Terme. La giornata si articolerà in due momenti principali; la mattina alle ore 10.00 diretto al personale del Consorzio di bonifica 5 Toscana costa con un taglio di tipo organizzativo ed informativo, il pomeriggio alle ore 16.00 un incontro istituzionale con i membri dell’assemblea consortile, i Comuni e le Province coinvolte ed interessate nella gestione del Fiume Cornia. L’occasione di approfondire ed analizzare un tema in cui i Consorzi di Bonifica credono molto, la costruzione di uno strumento che rivoluziona l’approccio alla gestione e alla manutenzione dei corsi d’acqua.

Al convegno saranno presenti anche il direttore Urbat Andrea Salvadori e Giancarlo Gusmaroli del CIRF, centro ricerca italiano riqualificazione fluviale, che con il suo supporto tecnico-scientifico coadiuva il consorzio in questo percorso. Un primo incontro formativo ed informativo per condividere e discutere questa ambiziosa prospettiva che auspichiamo possa essere soltanto un primo passo verso un nuovo modo di gestire, mantenere, sorvegliale i corsi d’acqua del nostro territorio. A “benedire” il convegno il presidente del Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa Giancarlo Vallesi “Un ambizioso ed importante obiettivo che siamo convinti riusciremo a condividere ed a sviluppare di concerto con tutti gli attori istituzionali: Comuni, Provincie, Regione”.

Più informazioni su

Commenti