A Montorgiali, dove il Carnevale diventa medievale. Appuntamento a domenica

Più informazioni su

MONTORGIALI – Domenica scorsa è stato rinviato a causa del maltempo ma niente può fermare la voglia di Montorgiali (Scansano) di vivere il suo settimo Carnevale medievale organizzato dalla Pro Loco del paese. Appuntamento domenica 22 febbraio dalle 10,30 alle 18: per l’occasione il piccolo borgo nel comune di Scansano rimette indietro le lancette del tempo e riserva tante sorprese per i visitatori. Confermato interamente il programma con tutti gli ospiti e le iniziative collaterali già previsti per la data originaria del 15 febbraio.

E siccome il Carnevale medievale può essere l’occasione giusta per scoprire Montorgiali e i suoi dintorni la festa comincia (per chi vuole) con una bella passeggiata. Alle 9 ritrovo al Bivio di Montorgiali e partenza dell’escursione di trekking che in circa due ore e mezza consentirà di visitare il paese e apprezzarne i dintorni. Info 328 9045690 (Anna).

Alle 10,30 si aprono le locande e le taverne del paese, compreso il banco per il cambio della moneta. Intorno alle 11 ecco il primo momento di festa con il gioco della pentolaccia per i bambini che sarà ripetuto anche in chiusura di giornata. Le locande del paese serviranno per tutto il giorno vivande tradizionali come le donzelle, la polenta col cinghiale, le carni arse, la zuppa “de lo Principe” a base di ceci e di verdure e tanto altro. Molto ricca e invitante anche l’offerta dei dolci tra bomboloni, cioccolata calda, crepes, vin brulé con cantuccini e gli immancabili strufoli e cenci.

A rendere ancora più suggestiva l’atmosfera in paese la presenza di animali da cortile per i più piccoli, bancarelle in piazza, balli medievali e tanti altri intrattenimenti. Ci sarà anche Striscia la Maremma a intrattenere i bambini con palloncini e truccabimbi mentre da Certaldo ecco la “Compagnia del Drago nero” con un carico di mangiafuoco, giullari, giochi circensi, saltimbanchi e altre attrazioni. Per gli innamorati (ma anche per chi ancora cerca l’anima gemella) ci sarà l’angolo di Cupido dove farsi un selfie per il Carnevale medievale. Ognuno potrà postare la propria foto sulla pagina Facebook della Pro Loco: la più votata riceverà un premio dalla Pro Loco durante i festeggiamenti del patrono di Montorgiali, San Giorgio.

Alle 15,30 torna il tradizionale corteo storico per le vie del paese a cui tutte le maschere (grandi e piccole) sono invitate a unirsi, così come faranno figuranti e tamburini di altri paesi della Maremma che hanno assicurato la loro presenza. E all’imbrunire quando cala la notte calerà anche il sipario su questo magico mondo. Per chi vorrà c’è la possibilità di affittare costumi di Carnevale direttamente sul posto grazie a Vetrinart. Un ringraziamento speciale dalla Pro Loco va anche alla scuola di ballo di Grosseto “Fred Astaire Dance School”, ai suoi direttori Michele Boschi e Barbara Grifoni e alle trainer della scuola Pamela Bernardini e Chiara Cassai che hanno curato le coreografie della festa. Info 389 4253130.

Più informazioni su

Commenti