Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Cif dice no all’educazione “Gender” nelle scuole e lancia la petizione

Più informazioni su

GROSSETO – Il CIF (Centro Italiano Femminile) Sezione di Grosseto, unitamente al CIF Nazionale, aderisce alla petizione «per contrastare l‘ideologia Gender nelle scuole. La petizione è promossa da Pro Vita onlus, da Age (Associazione Italiana Genitori), da associazione genitori scuole cattoliche, da Movimento per la vita, da Giuristi per la vita ed altre associazioni che si occupano dell’educazione affettiva e sessuale nelle scuole».

«Il tema, urgente più che mai, è da sempre all’attenzione della nostra aqssociazione, che promuove da anni seminari di studi e riflessioni, corsi di aggiornamento per docenti sull’educazione alla parità uomo-donna nella scuola e sulla valorizzazione delle differenze – prosegue la presidente del Cif Grosseto Maria Smecca Rizzo Pinna -. Il CIF richiama l’importanza fondamentale della presenza della famiglia, primaria agenzia educativa a collaborare con la scuola nella formazione delle nuove generazioni e sottolinea che legge nazionali ed internazionali e la Convenzione Europea dei diritti dell’uomo stabiliscono che lo Stato deve rispettare il diritto dei genitori a provvedere all’educazione e all’insegnamento secondo le proprie convinzioni».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.