Rischio idraulico, servizi, manutenzioni, sfalci: Bellumori incontra i cittadini

Più informazioni su

CAPALBIO – Volge al temine il ciclo di incontri che  l’Amministrazione ha programmato nelle settimane scorse  con cadenza settimanale con i cittadini per informare e confrontarsi in modo diretto sull’attività svolta finora, i risultati e gli impegni mantenuti, le difficoltà,  i cambiamenti e gli obiettivi futuri.

«Manutenzioni, sicurezza idraulica, miglioramento della qualità dei servizi, dalla raccolta dei rifiuti agli sfalci: rendicontiamo ed ascoltiamo tutto – dichiara il sindaco Luigi Bellumori  – per raggiungere ciascuno nell’informazione sull’azione svolta fin qui, e soprattutto per raccogliere le proposte ed il giudizio dei cittadini, le loro osservazioni, le critiche. Ciò già avviene quotidianamente nei continui incontri con singoli cittadini, comitati e associazioni, e certo via internet, ma credo che presentarci noi, nelle frazioni del nostro territorio, costituisca uno stimolo a partecipare anche a chi, per delusioni o indifferenza, sta lontano dalla vita amministrativa. Perché la partecipazione è fondamentale, utile ed opportuna».

«Per  cercare di migliorare i servizi alla cittadinanza, per individuare le reali priorità è importante il contributo critico (e propositivo) di tutti – prosegue Bellumori -. Soprattutto, è giusto che il cittadino sappia come incideranno sulla Comunità  le scelte assunte a livello centrale  in termini di politica finanziaria e di riordino istituzionale. Dall’introduzione dell’IMU agricola, all’introduzione della TASI nel bilancio 2015, come saranno impiegate le risorse, ed i limiti all’attività di investimento dettati dal Patto di Stabilità o dal rispetto di altri parametri posti dal Legislatore sulla gestione della finanza. La ricerca di sinergie con le Amministrazioni confinanti e con l’Unione dei Comuni Colline del Fiora, l’evoluzione dell’offerta socio-sanitaria nel comprensorio anche a  seguito dei recenti provvedimenti di Riforma  assunti dalla Regione Toscana, lo stato di attuazione degli interventi di riqualificazione del Lago di San Floriano e la  realizzazione di un depuratore in località Borgo Carige nonché l’aggiornamento sull’annosa questione  del Corridoio Tirrenico».

«L’occasione degli incontri è colta anche per informare la Cittadinanza che è in corso lo studio e l’approntamento di una variante manutentiva agli strumenti urbanistici (Piano Strutturale e Piano Operativo) e che per tale motivo fino al 23 febbraio è possibile presentare all’Amministrazione dei contributi. Chiederci direttamente conto di cosa facciamo è già un’opportunità quotidiana per chi usa internet; con questi appuntamenti vogliamo che sia possibile anche per chi preferisce comunicare occhi negli occhi» conclude Bellumori. Sei  gli incontri già effettuati (Torba, Capalbio, Giardino, Capalbio Scalo, Pescia Fiorentina e Borgo Carige). Ultimo appuntamento a Vallerana, venerdì 6 febbraio alle ore 20,30

Più informazioni su

Commenti