Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo, a Monte argentario si punta su web e social: ecco il nuovo portale

Più informazioni su

di Sabino Zuppa

MONTE ARGENTARIO – La promozione del territorio tramite la stimolazione dei cinque sensi dell’uomo, fatta con le immagini e con le parole. Sarà questo il segreto del nuovo portale turistico di Monte Argentario che è stato presentato ieri sera nella sala del consiglio comunale alla presenza del sindaco, Arturo Cerulli, del consigliere Umberto Amato e di un nutrito gruppo di addetti ai lavori. Un lavoro che entrerà ufficialmente in funzione a partire da questa stagione turistica e che sarà visibile all’indirizzo www.monteargentario.info, oltre che sui social network, con l’amministrazione comunale che lo collegherà, naturalmente, al suo sito istituzionale e che sarà la parte centrale di un progetto più ampio denominato “Argentario Mediterraneo in tutti i sensi” nato dalla collaborazione tra la Nautilus di Claudio Merli, il fotografo Andrea De Maria ed Eugenia Cerulli.

Tutta l’opera farà grande leva sulla fotografia e sarà suddivisa per settori che riguarderanno la ricettività, i servizi, gli eventi, le emergenze storiche e culturali del territorio, l’arte della Nautica, la Pesca, le tradizioni, l’offerta per il tempo libero, il sistema delle escursioni, degli itinerari di terra e di mare puntando anche sulla destagionalizzazione. Una sorta di database globale di informazioni sull’Argentario, realizzato con la tecnica “responsive web design”, che gli permetterà di adattarsi automaticamente a qualsiasi dispositivo di navigazione (computer desk, tablet, smartphone ecc.) garantendo quindi il massimo livello di accessibilità ai contenuti. Particolare attenzione è stata dedicata all’aspetto “social”, per cui ogni giorno vengono postate immagini ed informazioni estrapolate dal portale che, in automatico, vengono trasformate anche in veloci tweet. Anche la gallery fotografica su Pinterest contiene già diverse bacheche tematiche che vengono implementate regolarmente e condivise.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.