Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dopo la manifestazione i cittadini incontrano il sindaco Cerulli

Più informazioni su

di Sabino Zuppa

MONTE ARGENTARIO – E’ stata già stabilita la data in cui i manifestanti di Monte Argentario incontreranno il sindaco, Arturo Cerulli, nel palazzo comunale per discutere sulle problematiche del lavoro che hanno portato all’organizzazione del corteo di protesta di lunedì scorso a Porto Santo Stefano. Sarà giovedì 12 febbraio, quando alle ore 21 una delegazione del comitato, composta da membri di tutti i settori produttivi, dall’edilizia all’economia del mare ed al commercio, sarà accolta in Comune per un faccia a faccia con gli amministratori.

Un appuntamento di cui si era già parlato alla fine della manifestazione di lunedì scorso, a cui avevano aderito circa trecento cittadini argentarini che, partiti dalla zona del Valle erano giunti fin davanti all’arena del Turchese per contestare il sindaco Cerulli con cori e striscioni. Un primostadio di discussione era stato poi affrontato sulle scale dell’edificio comunale, dove il sindaco aveva incontrato la folla, mentre il resto sarà oggetto di trattative nell’incontro del 12 febbraio.

Riguardo a questo i membri organizzatori del comitato spontaneo per il lavoro «ringraziano tutti i partecipanti per l’adesione alla manifestazione e per la compostezza e la civiltà con la quale il lunghissimo corteo si è sviluppato, nonostante i problemi che hanno portato a questo evento siano importantissimi e, per qualche famiglia, gravissimi. Il comitato assicura i cittadini che si adopererà con grande impegno per tenere viva la questione presso l’opinione pubblica e presso le istituzioni – insistono loro – e che una delegazione rappresentativa di tutte le categorie dei lavoratori ed economiche di Monte Argentario incontrerà appunto, giovedì 12 febbraio alle 21, la figura del sindaco di Monte Argentario».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.