Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Avis di Massa Marittima acquista due sedie a rotelle. «Al servizio della comunità»

MASSA MARITTIMA – L’Avis sezione di Massa Marittima ha acquistato due sedie a rotelle, che saranno gratuitamente a disposizione di chiunque ne abbia bisogno. Grazie ad un accordo con la direttrice Tiziana Boscaglia, la gestione è stata affidata alla Farmacia Comunale, che potrà così gestire le carrozzine e consegnarle agli utenti in caso di necessità, dietro pagamento di una caparra, che verrà restituita alla riconsegna del mezzo di ausilio sanitario. Chiunque usufruisca del servizio può poi, al momento della restituzione, fare un’offerta ad Avis se lo desidera. Il ricavato verrà impiegato nell’acquisto di altro materiale da destinare alla collettività.

L’associazione ha recentemente destinato una donazione anche all’Istituto comprensivo Don Curzio Breschi di Massa Marittima, consegnando alla dirigente scolastica, pacchi di materiale didattico come album da disegno, matite, blocchi ecc. Il tutto è stato acquistato con i 326 Euro ricavati dai lasciti del cinque per mille sul reddito Irpef. L’Avis ringrazia chiunque abbia contribuito, rendendo possibile queste donazioni. L’Amministrazione Comunale esprime la sua soddisfazione per la consolidata collaborazione con Avis e osserva come l’associazione continui a dimostrarsi, ormai da molto tempo, un soggetto di grande importanza ed utilità sociale, all’interno della comunità.

«In controtendenza con le altre realtà provinciali – osserva il sindaco Marcello Giuntini -, la sezione di Massa Marittima vede aumentate le proprie donazioni, a dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto da questa realtà e della fiducia che i cittadini vi ripongono».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.