Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La protesta dell’Argentario. il Pd: «Amministrazione distante dai problemi»

MONTE ARGENTARIO – Il Partito Democratico di Monte Argentario esprime la propria solidarietà ai lavoratori che ieri sono scesi in piazza a manifestare contro l’immobilismo e l’inefficienza dell’amministrazione comunale. «Il gran numero di partecipanti alla manifestazione è, dopo la clamorosa sconfitta elettorale alle europee dello scorso anno in cui era candidato il nostro sindaco, l’ennesima riprova che ormai questa amministrazione non è più rappresentativa della maggioranza dei cittadini – dicono dal Pd dell’Argentario -. La politica arrogante dell'”abbiamo vinto noi facciamo come ci pare” alla lunga dimostra la vera natura della destra argentarina, distante dai problemi della gente e incapace di risolvere i problemi reali ma solo di proporre qualche intervento di semplice decoro urbano».

«Emblema di questa indifferenza è la foto del sindaco affacciato al balcone con le braccia conserte che attende il corteo dal palazzo comunale, sfoggiando il suo solito ghigno per sfottere i manifestanti – aggiungono dal Pd -. Per noi invece il problema del lavoro è un argomento importante di cui non è possibile ridere, soprattutto in un momento delicato come questo. Il primo cittadino ha più volte detto di essere a conoscenza di questo problema, perché allora non ha preso ancora dei provvedimenti?»

«La colpa si sa è sempre degli altri. Dei dirigenti comunali che non firmano, dello Stato che fa leggi incomprensibili solo per il promontorio, della Provincia che non ha pensato al nostro turismo, della Regione che ha atteso che qualche assessore locale si interessasse del Piano regolatore del Porto – concludono -. Speriamo che durante l’incontro previsto con la rappresentanza dei lavoratori l’amministrazione comunale si assuma le proprie responsabilità e proponga delle soluzioni concrete ai cittadini, cosa per cui è stata eletta e per cui gli assessori sono pagati».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.