Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bilancio 2014: il Comune di Roccastrada ha rispettato il patto di stabilità

Più informazioni su

ROCCASTRADA – Anche per il 2014 il Comune di Roccastrada ha raggiunto l’importante obiettivo del rispetto del patto di stabilità. “Un risultato ancora più significativo se pensiamo ai tagli dei fondi statali, che ormai raggiungono i 300mila euro, e al fatto che siamo riusciti a mantenere tutti i servizi; anzi in alcuni casi li abbiamo aumentati, come ad esempio la realizzazione della  stagione teatrale – dichiara il sindaco Francesco Limatola -. I dati importanti che si rilevano dal bilancio 2014 è che nel rispetto delle prescrizioni rigide del patto di stabilità, l’Amministrazione comunale è riuscita a ridurre la pressione tributaria, mantenendo attivi tutti i servizi».

«Sono state messe in atto riduzioni per gli oneri di urbanizzazione e  delle tariffe Imu, in particolare per le attività commerciali, produttive ed industriali ed anche per le abitazioni in comodato gratuito a figli e parenti; così come è stato abbassato il costo della mensa scolastica – prosegue -. Solo la Tari, la tassa sui rifiuti, ha visto un aumento, dovuto al passaggio al gestore unico SEI Toscana. La legge prevede che i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti siano coperti totalmente dai cittadini, quindi il Comune ha cercato di contenere al massimo gli aumenti, si impegna a razionalizzare al meglio il servizio e a monitorare i contratti».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.