Quantcast

Boom di adesioni per la Fiera del Madonnino: GrossetoFiere presenta gli appuntamenti del 2015

GROSSETO – Centro fiere da tutto esaurito nel primo semestre 2015, a partire dal mese di febbraio si alterneranno nel polo espositivo cittadino eventi e manifestazioni di ogni genere; “finalmente il territorio sta capendo l’importanza dell’infrastruttura fieristica – afferma il presidente di Grossetofiere Antonfrancesco Vivarelli Colonna – che in un periodo di profonda crisi economica rappresenta uno strumento fondamentale per il rilancio del sistema aziendale”.

Grossetofiere sta lavorando alla realizzazione dei propri programmi promozionali, per la Mostrascambio auto e moto d’epoca si preannuncia, oltre agli spettacoli motoristici e ai numerosi eventi, la presenza di personaggi illustri del mondo dello spettacolo, “riporteremo gli spettacoli motoristici organizzati ai più alti livelli di professionalità – continua il presidente di Grossetofiere – ed investiremo nuovamente su questa manifestazione giunta alla sua 17° edizione e che è diventata di diritto un punto di riferimento per Grossetofiere”.

Per la 37° edizione della Fiera del Madonnino, «si sta assistendo ad un vero e proprio boom di adesioni, con il settore agricoltura in continua espansione». L’evento ospiterà la Mostra Nazionale dei Bovini di Razza Chianina iscritti al libro genealogico. Grossetofiere infatti grazie alla ferma volontà della della Camera di commercio di Grosseto ha vinto la concorrenza con centri espositivi di primaria importanza, e la mostra mercato del florovivaismo. Il visitatore potrà quindi assistere a tre manifestazioni in contemporanea con un unico biglietto ingresso. “Il primo grande sforzo di Grossetofiere per sostenere le aziende e permettere alle famiglie di partecipare alle Ns. fiere, è stata la conferma delle tariffe espositive ed il mantenimento al livello minimo del biglietto ingresso”.

Il semestre fieristico si chiuderà a giugno con una grandissima novità “per il momento posso solo annunciare che sarà un evento di rilevanza nazionale ed internazionale – continua Vivarelli -, il primo in Italia per il suo settore che metterà a dura prova non solo Grossetofiere di cui garantisco le capacità e la professionalità, ma tutto il territorio grossetano”.

Mentre Grossetofiere prepara i suoi eventi che vedranno la conferma anche delle manifestazioni “AMO!” e della riuscitissima “Oltre Idea Sposi”, il Centro Fiere ospiterà nel mese di Febbraio altre rassegne, a partire dai corsi di guida sicura organizzati dalla società “Formula Guida sicura”, per arrivare alla borsa del Turismo organizzata dall’Ente Bilaterale Turismo Toscano.

Commenti