Il Festival del Jazz fa centro con Buscaglione. Prossimo appuntamento con i Beatles

GROSSETO – Un inizio alla grande dedicato a uno dei nomi più popolari della nostra musica, Fred Buscaglione. Così ha inaugurato la sua seconda edizione il festival della musica jazz orchestrale organizzato da Fondazione Grosseto Cultura, Comune di Grosseto con la collaborazione della Fondazione il Sole e dell’associazione culturale musicale Guajira. La sala del Sole in via Uranio era gremita di pubblico che ha dimostrato così di apprezzare il ritorno del Jazz in città. La formula scelta da Fondazione Grosseto Cultura è dunque piaciuta: concerti di mattina, la domenica, dedicati alla musica Jazz orchestrale.

Il primo appuntamento aveva come tema “Vittime dello Swing” con la direzione e gli arrangiamenti del maestro Michele Makarovic. Al centro del concerto c’è stato il “signore” dello swing italiano degli anni Cinquanta: Fred Buscaglione. L’associazione Guajira ha scelto di raccontare questa avventura forse unica in Italia attraverso i brani più famosi del suo repertorio. L’orchestra, formata da dieci musicisti, ha unito alla sezione ritmica di basso, batteria e chitarra, una sezione di quattro fiati coronata dalla caratteristica voce di Patrizia Quatraro.

Un successo, dunque e un incentivo a proseguire su questa strada per gli organizzatori. Il prossimo concerto in programma si terrà domenica 1 febbraio alle 11.00 presso la galleria del centro commerciale Aurelia Antica con un altro grande omaggio: i Beatles con l’Abbey Road Dixie Band. L’ingresso è libero

Commenti