Serie D: Gavorrano cerca il rilancio. Balloni «Non meritiamo questa classifica»

Più informazioni su

GAVORRANO – Il presidente Balloni torna a parlare dopo la gara con il Trestina. Il massimo dirigente del Gavorrano è contento per il risultato della sua squadra e sopratutto per come i ragazzi hanno lottato per imporsi sulla formazione umbra. «E’ una vittoria importante che ci permette di riprendere fiato. Vi ricordo che la squadra era stata costruita per fare, almeno nelle nostre intenzioni, un buon campionato e poi avete visto dove siamo finiti». Il massimo dirigente dei rossoblù puntualizza alcuni concetti e prosegue: «Sarà che ancora non siamo tranquilli come dovremmo, ma il reparto difensivo è quello che sta avendo problemi maggiori. Sappiamo che è un punto nevralgico della squadra, ma bisogna che faccia più attenzione. Non possiamo sempre rincorrere per venire fuori da situazioni imbarazzanti. I ragazzi hanno bisogno di sbloccarsi mentalmente e questo lo capisco. D’altra parte però, sono sempre dei professionisti anche se giocano in serie D».

«Ci manca ancora quel qualcosa in più per tornare ad essere grandi – prosegue Balloni -. C’è sempre qualche episodio che ci penalizza. Il mister lo sa e ne abbiamo parlato e cercherà di lavorare in maniera più specifica. Il Gavorrano è una squadra da alta classifica e non si merita la posizione che occupa nel girone. Se vogliamo salvare la stagione, dopo avere raggiunto la quota salvezza, potremmo pensare di puntare ai play off. Ma ora è troppo presto per fare questi discorsi, ma sognare non costa niente. D’altra parte basta vincere due o tre partite di fila per risalire velocemente il girone – conclude il presidente -. Intanto vediamo cosa riusciremo a fare con il Bastia domenica prossima in casa nostra».

Più informazioni su

Commenti