Serie D: inizia il girone di ritorno. Per il Gavorrano è sfida salvezza

Più informazioni su

GAVORRANO – Il campionato di serie D, riparte con il girone di ritorno. Il Gavorrano giocherà ancora lontano dalle mura amiche del Malsersivi Matteini, andando a fare visita al Trestina. Seconda trasferta consecutiva per i maremmani, ma l’obiettivo è sempre lo stesso: Conquistare punti preziosi per la classifica, per raggiungere il più velocemente possibile la quota salvezza. Per i minerari il campionato potrebbe ripartire proprio da questa gara in terra umbra. I ragazzi di mister Nofri Onofri devono lasciarsi alle spalle il percorso fatto fino ad oggi. E’ come se il torneo cominciasse da questa sfida. Anche la gara con la Pianese è stata messa in archivio. Il Gavorrano vuole voltare pagina, ma per farlo serve un successo con gli avversari di turno. «La società ha fatto quadrato intorno alla squadra – precisa il presidente Balloni – E’ arrivato il momento di dare tutto l’appoggio possibile ai nostri ragazzi, che si sono resi conto, che il Gavorrano non può essere quello che abbiamo visto domenica passata. Il mio sfogo a caldo era dovuto all’amarezza del momento. Abbiamo una squadra molto forte tecnicamente, che non riesce a far valere tutte le sue qualità tecniche in campo. E’ il nostro dispiacere più grosso. Ma ora basta piangersi addosso. E’ arrivato il momento di fare vedere di che pasta siamo fatti»

Balloni carica la squadra che in settimana ha raddoppiato gli sforzi negli allenamenti, come sottolinea anche mister Nofri Onofri: «Basta con le parole e i chiarimenti – racconta l’allenatore perugino –. I ragazzi sanno benissimo cosa devono fare e sono consapevoli del momento difficile che stiamo attraversando. Incontriamo il Trestina che in settimana ha cambiato allenatore, perché anche loro come noi, hanno il nostro stesso obiettivo: quello di risalire la classifica. Come spesso succede in situazioni come queste, troveremo una avversario ancora più motivato. Conosco l’ambiente ed è piuttosto caldo, ma questo non ci deve preoccupare. Tutti insieme dobbiamo trovare una via di uscita. In pratica ci siamo ritrovati a giocare per non retrocedere, cambiando gli obiettivi. E’ questo quello che devono capire i giocatori. Personalmente ho già vissuto situazioni del genere e non sempre la qualità è sinonimo di successo». Rientra Ferreira dalla squalifica, ma non ci sarà Rubecheni, fermato per un turno dal giudice sportivo.

Questi i giocatori del Gavorrano convocati per la partita valida per la 18^ giornata del campionato di serie D, girone “E” che si gioca alle ore 14,30,allo stadio Casini e diretta da Alessandro Meleleo della sezione di Casarano: Abibi, Capuano, Aiazzi, Procacci, Capone, Adamo Silvestri G., Cagneschi, Giordano, Sciannamè, Ferreira Periccioli, Costanzo, Silvestri R, Zaccariello, Zizzari, Lombardi, Tarantino, Tranchitella, Conti.

Più informazioni su

Commenti