Quantcast

Auto a fuoco a Barbanella, Bonifazi «Più controlli, ma serve la collaborazione dei cittadini»

Più informazioni su

GROSSETO – “Comune, Prefettura e Questura sono in stretto coordinamento tra loro per individuare e fermare chi ormai da tempo incendia macchine private in alcune zone del quartiere di Barbanella”. A parlare, dopo l’ennesima auto data a fuoco ieri sera a Barbanellaè il sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi.

“La nostra Polizia Municipale e le altre forze dell’Ordine sono impegnate costantemente mentre vanno avanti incessanti le indagini giudiziarie – prosegue Bonifazi -. Deve essere chiaro ai cittadini che, di fronte ad atti che non esito a definire criminali e frutto di grave irresponsabilità se non di vera e propria pazzia, il Comune si è mosso constantemente per incrementare le garanzie per i residenti. Chi ha compiuto questi atti incredibili deve essere fermato anche, speriamo, con la collaborazione degli stessi cittadini il cui occhio vigile potrebbe essere di concreto aiuto. Come sindaco continuerò a svolgere la mia pressione affinché la situazione venga risolta e si intensifichino i controlli nelle zone coinvolte. Non è davvero accettabile che Barbanella resti ostaggio di una situazione come questa”.

Più informazioni su

Commenti