Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#ElezioniToscana: Lamioni fa il pieno e stacca tutti. Per “La regione che vorrei” ecco la nuova CLASSIFICA

GROSSETO – Nuovo appuntamento con “La regione che vorrei”, l’iniziativa che IlGiucno.net ha lanciato in viata dell’appuntamento elettorale della prossima primavera. In Toscana infatti nel 2015 si andrà al voto per eleggere il nuovo governatore e scegliere il nuovo consiglio regionale.

Un’iniziativa, che sulla scorta de “Il sindaco che vorrei”, vuole dare la possibilità ai nostri lettori di indicare i loro candidati preferiti, sia per quanto riguarda il candidato presidente sia per quanto riguarda i consiglieri.

Classifica – È la prima vera fuga dall’inizio de “La regione che vorrei”. Ad attuarla è Giovanni Lamioni presidente della Camera di Commercio di Grosseto. Già in testa nella scorsa settimana, Lamioni fa decisamente un passo in avanti nella classifica dei candidati governatori.

Nella classifica riservata ai candidati consiglieri regionali, è Massimo Alessandri (Pd) a balzare al primo posto superando Leonardo Marras (Pd) al secondo. Al terzo posto un ex aequo tra candidate donne: sono Francesca Mondei (Pd) e Valentina Culicchi (Pd).

Per partecipare: come si propongono i candidati – Il meccanismo è molto più facile di quanto si pensi. Direttamente da questa pagina i lettori possono indicare i nomi dei loro candidati preferiti riempiendo i moduli in basso. Una volta a settimana poi saranno pubblicate le due classifiche dei candidati, governatore e consiglieri. Che cosa aspettate iniziate a votare e a proporre i vostri candidati preferiti.

Ecco la classifica completa: La regione che vorrei – classifica.

Per votare si possono utilizzare i moduli contenuti nelle pagine dello Speciale Elezioni Regionali: vai allo speciale

Per ulteriori informazioni si può scrivere all’indirizzo: regionali2015@ilgiunco.net 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.