Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lavoro, a rischio i dipendenti del supermercato. Sindacati «Dall’azienda nessuna garanzia»

Più informazioni su

GROSSETO – Passeranno dal GMS a La Fortezza, e questo passaggio non è esente da rischi. Stiamo parlando degli otto lavoratori impiegati presso il punto vendita Simply, di via Podgora, a Grosseto. Per loro Cgil e Cisl esprimono «Grossa preoccupazione. Gli otto lavoratori (di cui sei trasferiti nel punto vendita di recente) passeranno da GMS azienda strutturata e forte commercialmente a La Fortezza dove saranno gli unici dipendenti; la stessa azienda – proseguono Filcams Cgil e Fisascat Cisl – avrà la possibilità nel mese di marzo di recedere il contratto di affitto dei locali ex ente comunale di consumo» I sindacati evidenziano poi «lo stato dei locali che necessitano di una forte ristrutturazione e la mancanza di volontà di investire negli stessi».

«È emerso dall’incontro del 29 dicembre la mancata garanzia sulle prospettive temporali di durata dell’azienda e di qualsiasi clausola di salvaguardia occupazionale abitualmente usata in queste circostanze – proseguono i sindacati – nonostante che le due aziende siano collegate allo stesso gruppo. Avendo l’azienda rifiutato qualsiasi proposta e considerato solo come atto dovuto l’incontro, come sindacati ci sentiamo delusi dell’atteggiamento dell’azienda e non ci è rimasto che la sottoscrizione di un verbale di mancato accordo».

«Filcams Cgil e Fisascat Cisl in accordo con i lavoratori contestano e non condividono il passaggio di azienda – continua la nota -, in quanto la stessa GMS non ha dimostrato nessuna convenienza economica se non quella di avere a breve il modo di diminuire il personale in forza scavalcando le leggi di tutela occupazionale, e si riservano di ricorrere a tutte le strategie sindacali e legali per salvaguardare i posti di lavoro».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.