Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consiglio a Castiglione: il Comune torna ad occuparsi di trasporto scolastico e lavaggio strade foto

Più informazioni su

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Definiti i piani attuativi per la riqualificazione dei camping, mentre è stato prorogato per altri due anni l’affidamento all’Azienda Speciale dell’ufficio Iat Nell’ultimo consiglio comunale dell’anno, i punti più importanti all’ordine del giorno hanno riguardato l’urbanistica e il patrimonio. Il consigliere delegato Fabio Tavarelli, nell’illustrare la delibera per la definitiva approvazione riguardante la riqualificazione del camping Etruria, ha sottolineato: «Abbiamo recepito il contributo della Provincia, che ha previsto di inserire nel cronoprogramma l’installazione di un pozzo, per poi realizzare i 30 bungalow.

Per il camping Baia Azzurra invece, che ha richiesto ulteriori 24 bungalow, l’approvazione è subordinata a due condizioni: il parere favorevole del Pit, e del piano di evacuazione da stabilire con la Protezione civile in caso di esondazioni, considerato l’alto rischio idraulico della zona». Per quanto riguarda invece il patrimonio, oltre all’attribuzione a titolo non oneroso di alcuni beni di proprietà statale (particelle stradali vicino al fiume Bruna, mentre per quelle vicino al fosso Molla il parere è stato negativo, relatore l’assessore Daniele Bartoletti), il sindaco Giancarlo Farnetani ha fatto il punto sui contratti con l’Azienda Speciale 2014, confermando degli adeguamenti già in essere dal 2013: «Abbiamo deciso di riprenderci in carico alcuni servizi che riteniamo strategici. Per il 2015 sarà direttamente il Comune che si occuperà per tutti i 12 mesi dell’anno, e non per metà come avveniva fino ad ora, del lavaggio stradale e del trasporto scolastico. Inoltre saranno aumentati ed estesi, i passaggi per il taglio e lo sfalcio delle banchine stradali, la manutenzione dell’arredo urbano, e di quelli dei servizi riguardanti gli impianti tecnologici».

Rinviata invece l’approvazione dello schema organizzativo per la gestione unitaria del complesso agricolo-forestale regionale delle Bandite di Scarlino: la richiesta è partita dal Comune di Follonica, che insieme al Comune di Scarlino fa parte del patto, anche se l’accordo sarà firmato entro la fine di gennaio. Definito il contratto con l’Azienda Speciale 2014 per il prolungamento del servizio di informazione turistica. L’assessore Pier Paolo Rotoloni ha confermato l’accordo: «Abbiamo deciso di prolungare la collaborazione per i prossimi due anni, sia per la sede di Castiglione che per quella di Punta Ala». Implementato inoltre il servizio di guardiania, vigilanza, biglietteria e bookshop al museo civico archeologico Isidoro Falchi di Vetulonia. L’assessore Federico Mazzarello: «Potremo così avere più servizi, senza costi aggiuntivi, migliorando la qualità dell’offerta per i visitatori del museo e delle aree degli scavi».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.