Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I ritratti degli Sforza in un libro che sarà presentato a Santa Fiora

Più informazioni su

SANTA FIORA – Nella sala del Popolo di Santa Fiora, sabato 27 dicembre, alle 17 e 30, si terrà la presentazione del volume di Carla Benocci dal titolo “Uomini e donne illustri di casa Sforza, la collezione di ritratti”, realizzato da Adsi, l’associazione Dimore storiche italiane, sezione Lazio. Interverranno l’autrice, il professor Zeffiro Ciuffoletti dell’Università di Firenze, Don Carlo Prezzolini, il sindaco Federico Balocchi, il consigliere comunale con delega alla Cultura, professore Luciano Luciani.

Il volume ricompone, attraverso una delle serie più complete di ritratti, la storia dell’illustre famiglia Sforza. Partendo dai dettagli, Carla Benocci offre una visione ricca di nuovi spunti di riflessione.

“Santa Fiora – commenta Luciano Luciani, consigliere comunale con delega alla Cultura – vuole recuperare l’immagine di capitale della contea degli Aldobrandeschi e degli Sforza. La ricercatrice Carla Benocci ha realizzato un lavoro di grande pregio che ci consente di arricchire di nuovi particolari il percorso che abbiamo avviato, di approfondimento della storia degli Sforza. E non poteva essere trovato luogo più adatto di Palazzo Sforza a Santa Fiora per presentare questo volume. Una curiosità: la costruzione di questo edificio fu commissionata, come dono d’amore, da Fulvia Conti per il coniuge Mario Sforza, che nel 1551 e 1552 era impegnato nell’assedio della Fortezza di Montalcino. I lavori terminarono nel 1596 ad opera del nipote Alessandro Sforza marito di Eleonora Orsini, che era la nipote di Maria de’ Medici, regina di Francia”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.