Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trasporto scolastico, Solmine, tasse: Forza Italia attacca il Comune di Scarlino

Più informazioni su

SCARLINO – «Quindici giorni… tanto è servito al centro sinistra scarlinese per cercare di rispondere, aggiungiamo in modo insoddisfacente ed approssimativo, alle nostre osservazioni. Specifichiamo il centro sinistra, perché, così come successo nello scorso consiglio comunale, né il sindaco né l’assessore competente, sembrano conoscere la materia oggetto di confronto, visto che preferiscono delegare prima i tecnici, ora la coalizione che li sostiene!». A commentare è il club Forza Italia di Scarlino.

«Entrando nel merito delle risposte date, anche noi vogliamo andare per ordine e puntualizzare: trasporto scolastico: nessuna sorpresa sulla esternalizzazione del servizio, ma riguardo i costi per la comunità sì – prosegue Forza Italia -! Mutuo per l’acquisto dei mezzi, tassa di circolazione ed assicurazione, sono a carico del Comune e visto che i mezzi di proprietà sono due, perché non utilizzare a pieno questi ed eventualmente concordare con Tiemme l’eventuale copertura di guasti o eventi straordinari? Ricordiamo che il servizio costa alle casse comunali ben 197.000,00 euro, pari a circa €. 1.000,00 per giorno scolastico e che le famiglie degli studenti pagano il servizio!».

«Credito esigibile da Nuova Solmine: apprendiamo con piacere che non ci sono state benevolenza e agevolazioni verso la Nuova Solmine S.p.A., anche quando nessun riferimento in tal senso è stato mai fatto – si legge ancora nella nota del partito di opposizione -: non capiamo quindi il motivo per una così insistente giustificazione. Premesso che l’impegno della Nuova Solmine al pagamento di 600 mila euro risale comunque al febbraio 2014, ci viene tuttavia da chiedere al sindaco ed all’assessore al bilancio, quanto ancora la cittadinanza dovrà attendere per avere l’atto di accertamento che ne permetterebbe la riscossione, considerato che già la passata amministrazione aveva annunciato che sarebbero stati destinati ad opere pubbliche».

«Altro dato di fatto: TASI e TARI sono e restano pesanti! Fondo svalutazione crediti: quattrocentomila euro, non spiccioli! Possibile che in base agli andamenti storici il comune presuma di non poter riscuotere nessuno di quei crediti – chiede Forza Italia -? Riguardo poi agli accantonamenti per far fronte a passività potenziali quali contenziosi in atto, forse una più oculata attività amministrativa avrebbe evitato procedure chiuse con notevoli esborsi o ancora in corso! Detto questo, rimangono perplessità e preoccupazioni , visto che come dicono dal centro sinistra “l’anno deve ancora finire” e…»

«In ultima analisi l’attacco pretestuoso e tendenzioso nei confronti di Forza Italia trova origine nel fatto che un partito che sostiene l’opposizione, analizza il bilancio comunale rendendo pubbliche le proprie considerazioni. Fuori luogo appare inoltre l’attacco al consigliere comunale, nonché capogruppo di opposizione, Monica Faenzi – continua la nota -, attacco con il quale la sinistra scarlinese mostra il proprio volto: nessuna propensione al confronto, nessun senso critico, ma una palese difficoltà ad accettare l’evidenza. Forza Italia è parte integrante dell’opposizione, in quanto componente della coalizione che ha sostenuto e sostiene Il Coraggio di Cambiare, e quindi non rinuncerà in alcun modo a svolgere la propria attività politica di supporto alla lista civica che la rappresenta! Un’ultima considerazione: visto che non abbiamo mai sollevato alcun dubbio, a che livello è l’Amministrazione comunale di Scarlino nella classifica fra i piccoli e medi comuni della nostra provincia?».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.