Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atletica: aperte le domande per i volontari dei Campionati Europei Master

Più informazioni su

GROSSETO – Mancano cinque mesi all’inizio dei Campionati Europei Master non stadia di atletica  leggera, in programma a Grosseto e Castiglione della Pescaia dal 15 al 17 maggio 2015, e si  apre la campagna di reclutamento dei volontari. Sul sito web della manifestazione www.grossetosport.org è disponibile il modulo online per le domande di  partecipazione in questo ruolo fondamentale nello svolgimento dell’evento, che metterà in palio i titoli continentali “over 35” di corsa su strada (10 km e mezza maratona), marcia su strada (10 km uomini e donne, 20 km femminile, 30 km maschile) e staffette di corsa campestre. Come avvenuto nelle ultime due edizioni dei Campionati Paralimpici Assoluti di atletica, la responsabile del settore volontari sarà Cristiana Artuso, atleta grossetana che quest’anno si è laureata campionessa mondiale master dei 3000 indoor.

«Sono molto contenta che la macchina organizzativa sia già partita ‐ dichiara con entusiasmo ‐ perché così ci sarà tutto il tempo per selezionare e formare il gruppo di supporto. Alcuni volontari, che hanno fatto vedere in precedenza di avere tutte le qualità per essere idonei al ruolo, saranno confermati: quelli cioè che hanno mostrato affidabilità, rispetto dei ruoli e dei compiti, flessibilità. Per gli altri ci sarà la possibilità di partecipare agli incontri di formazione e inquadramento, che inizieranno il 21 gennaio presso il campo Zauli, con l’opportunità di vivere quindi dall’interno una rassegna internazionale, a contatto con sportivi provenienti da ogni angolo d’Europa».

Senza dimenticare  che un mese più tardi si disputerà l’edizione 2015 degli Italian Open Championships di atletica leggera paralimpica, allo stadio Zecchini nel fine settimana del 12‐14 giugno. «Mi piacerebbe ‐ prosegue Cristiana Artuso ‐ che il lavoro fosse finalizzato anche a quell’evento. Se ci prepariamo per tempo, il gruppo arriverà compatto e carico di energia per entrambe le manifestazioni. Agli Europei Master prevedo almeno 180 unità in azione (complessivamente 250‐300 volontari su diversi turni) da distribuire nel sostegno a circa 20 settori come cerimoniale, antidoping, supporto giudici, vigilanza strade, Tic, call room, ristorazione, allestimento, trasporti, media. Tuttavia faremo opportuni aggiustamenti in rapporto al numero di atleti iscritti, che ci auguriamo il più alto possibile».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.