Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D: Gavorrano-Siena 2-2. I minerari illudono, poi vengono raggiunti foto

Più informazioni su

GAVORRANO – Il clima natalizio e la cornice di pubblico da grande evento fanno rima con lo spettacolo offerto da Gavorrano e Robur Siena al Malservisi-Matteini. C’è un po’ di tutto nel 2-2 di questo derby toscano che alla fine, forse, accontenta un po’ tutti, compreso gli amministratori locali, con il sindaco Elisabetta Iacomelli e l’assessore Daniele Tonini, seduti al fianco della dirigenza del Gavorrano, che non hanno voluto perdersi l’appuntamento calcistico più atteso dell’anno. Ritmi subito piuttosto intensi in avvio, già al 4′ Capuano è costretto all’uscita per anticipare Titone. Sull’altro fronte, all’11’, il collega Viola è chiamato a fare la stessa cosa su Zizzari, innescato da un cross di Rubechini. Il Siena torna a farsi vivo al 16′: Titone scarica un tiro dalla distanza che costringe Capuano alla deviazione in angolo. Un minuto più tardi Bigoni fa tutto bene in area di rigore, controllando ottimamente un pallone difficile da gestire, ma sbaglia completamente mira al momento del tiro. Il Gavorrano, in ogni caso, non sta a guardare e al 18′ si affida a Lombardi che va in percussione sulla corsia di sinistra, ma il traversone non trova pronto Giordano che si ostacola con Roberto Silvestri. Al 21′ i minerari passano in vantaggio con una soluzione di Rubechini, il suo tiro è deviato e finisce per ingannare Viola, andando a regalare l’1-0 ai rossoblù. La Robur accusa il colpa e prova a rianimarsi su calcio piazzato al 29′, sul quale si origina una mischia che Capuano risolve bloccando la sfera a terra. Il Siena attacca e il Gavorrano colpisce di rimessa, al 34′ Sciannamè pulisce l’area di rigore e rilancia lungo, la retroguardia senese combina la frittata lasciando via libera a Zizzari che mette dentro il raddoppio dei minerari. Il Siena è stordito, ma prima del riposo prova a rientrare in partita con Bigoni che carica un tiro insidioso, Capuano si oppone, poi Ferreira allontana sulla respinta, mandando in archivio sul 2-0 la primo frazione di gioco.

Nella ripresa scende in campo un Siena più determinato. Mister Morgia sostituisce Cipriani con Russo in avvio di seconda frazione, poi all’8′ Titone fa da sponda per Bigoni che però non trova lo spazio per girare a rete. Al 9′ però, la Robur accorcia le distanze proprio con il neo-entrato Russo che trova un varco nella difesa del Gavorrano e, in diagonale, supera Capuano. La partita diventa ancor più avvincente, con il Siena che spinge alla ricerca del pareggio. Al 19′ è ancora Russo a cercare il bis, ma questa volta Capuano alza sopra la traversa. Al 22′ però, il Gavorrano resta in dieci uomini per l’espulsione di Ferreira che rimedia il secondo cartellino giallo. Mister Nofri Onofri corre subito ai ripari e inserisce Capone per Zizzari. Il Siena cerca di approfittare della superiorità numerica, ma sbatte contro il muro alzato del Gavorrano che al 31′ sfiora la terza segnatura con Rubechini che prova a sorprendere Viola fuori dai pali. E’ solo un’illusione però, perché nel complesso la Robur macina gioco, schiaccia sull’acceleratore e perviene al pareggio al 36′. Il pezzo di bravura è quello di Titone che salta due avversari sulla sinistra prima di appoggiare per Mileto, in grado di insaccare il 2-2 da distanza ravvicinata. Il Siena a questo punto crede nell’incredibile sorpasso, mentre il Gavorrano è costretto sulla difensiva dopo aver dilapidato il doppio vantaggio acquisto nel primo tempo. I minuti di recupero producono solo un angolo per il Siena, poi sono applausi per tutti. Il 2-2 va bene al Gavorrano che non ha concesso strada alla capolista, ma può accontentare anche il Siena, in grado di rimontare due reti di svantaggio nella ripresa.

GAVORRANO- ROBUR SIENA 2-2 (2-0)
GAVORRANO: Capuano; Aiazzi, Ferreira, Conti, Adamo, Sciannamé, R.Silvestri (39’st G.Silvestri), Giordano, Zizzari (24’st Capone), Rubechini, Lombardi (16’st Tarantino). All. Nofri Onofri. SIENA: VIola, Cason, Varutti, Mileto, Collacchioni (24’st Scalzone), Cipriani (1’st Russo), Minincleri, Diomande, Bigoni (31’st Crocetti), Zane, Titone. All. Morgia. Arbitro: Gosetto di Schio. Marcatori: 21’pt Rubechini (G), 34’pt Zizzari (G), 9’st Russo (S), 36’st Mileto (S). Espulso: al 22’st Ferreira per doppia ammonizione. Ammoniti: Conti, Capuano, Collacchioni. Recupero: 2’pt, 5’st.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.