Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D: il Gavorrano ospita il Siena. «Abbiamo niente da perdere»

Più informazioni su

GAVORRANO – La potremmo definire “la partita dell’anno” per il Gavorrano che ospita il Siena al Malservisi Matteini alle  14,30 di domani per l’ultima sfida del 2014. Da una parte i maremmani che hanno bisogno di punti preziosi per uscire da un momento difficile della stagione e che cercano un successo di prestigio con i senesi. Dall’altra parte, La Robur Siena, la prima della classe e formazione composta da giocatori dalle ottime qualità tecniche, che arriverà in Maremma per continuare la sua corsa inarrestabile verso la promozione. Quella con i senesi sarà comunque una giornata memorabile per il Gavorrano. Saranno oltre mille i tifosi ospiti presenti al Malservisi Matteini per assistere all’ultima sfida del 2014 e per questo motivo i cancelli dell’impianto sportivo saranno aperti a partire dalle ore 12,30 per favorire un afflusso regolare. Il Gavorrano ha deciso di consentire l’ingresso gratuito a tutti i ragazzi sotto i 14 anni. Mister Nofri e Onofri è tranquillo. I suoi ragazzi sono tutti disponibili. Il tecnico dei rossoblù ha provato diversi moduli in allenamento, ma deciderà solo all’ultimo momento.

«Abbiamo niente da perdere – precisa mister Nofri Onofri -. Sappiamo che è una gara difficile contro un avversario importante: dobbiamo andare in campo e cercare di fare quello che sappiamo fare meglio». Il presidente Paolo Balloni incita la squadra e rivolge un appello ai tifosi di Gavorrano. «E’ l’ultima partita del 2014 e giochiamo contro una grande squadra come la Robur Siena. Per la nostra società è una giornata importante. E’ un periodo difficile per i nostri colori. Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti per risollevarci. Comunque vada, i ragazzi dovranno dimostrare come sempre attaccamento alla maglia e dovranno uscire dal campo, consapevoli di avere dato tutto per tutto per i nostri colori».

Anche patron Mansi non ha mancato di fare sentire il suo appoggio alla squadra: «Stiamo attraversando una serie di difficoltà che sono partite dal nostro ex allenatore, che ha attraversato un momento poco felice della salute. Approfitto nell’occasione per fare un grosso in bocca a lupo a mister Marco Cacitti. Un abbraccio al nostro amico da parte mia e di tutta la società. Noi abbiamo una squadra tutto sommato che potrebbe essere competitiva. Nella realtà abbiamo avuto tutta una serie di condizioni sfavorevoli che ci hanno messo in una situazione di classifica poco agevole. Spero oggi, che i ragazzi si comportino bene. Dopodiché proseguiremo con un ciclo di partite da gennaio sicuramente più facile e anche gli schemi del nuovo allenatore saranno alla portata dei nostri giocatori e sapremo esprimerci meglio nella seconda parte della stagione. Spero in un comportamento idoneo anche per non tradire i nostri tifosi che sono sempre intorno a noi e che ci supportano nelle difficoltà. Io ho fiducia e spero che la squadra venga fuori e dimostri sul campo i suoi valori. Mi aspettavo qualcosa di più. Però non facciamo drammi. La squadra esprime anche la realtà della società che la circonda».

Questi i giocatori del Gavorrano convocati per la partita con la Robur Siena valida per la 16^ giornata del campionato di serie D, girone “E” che si gioca alle ore 14,30 allo stadio comunale Malservisi Matteini, che sarà diretta dal sig. Stefano Gosetto di Schio, alla sua sesta designazione in questo campionato e in questo anno ha anche arbitrato quattro gare del campionato Allievi Professionisti di A/B: Abibi, Capuano, Aiazzi, Procacci, Capone, Silvestri G., Conti, Giordano, Ferreira, Sciannamè, Adamo, Periccioli, Costanzo, Silvestri R., Rubechini, Zaccaria, Zaccariello, Zizzari, Lombardi, Tarantino, Tranchitella.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.