È on line l’archivio storico del teatro degli Industri: quasi 200 anni di cultura in un click

Più informazioni su

GROSSETO – Documentare, conservare e valorizzare il passato e il presente del teatro comunale degli Industri. Raccontarne la storia e le storie. Questo l’obiettivo del progetto Porta aperte al teatro – Industri on line, presentato questo pomeriggio nel teatro di via Mazzini.

L’idea è stata quella di raccogliere in un archivio, disponibile anche in rete, tutta la documentazione che testimonia l’attività avviata il 3 gennaio 1819. L’archivio contempla anche le attività culturali legate alla vita del teatro.
Per consultare on line questo prezioso patrimonio documentale, in particolare le locandine delle stagioni teatrali e dei singoli spettacoli, ci si può collegare al sito dell’ente: www.comune.grosseto.it (dalla home page, sezione Novità, Stagione teatrale, archivio storico).

Sono stati progettati diversi percorsi e collegamenti per venire incontro a esigenze conoscitive differenti. Il nuovo archivio, strutturato e veicolato sul web, potrà essere utile a studiosi e appassionati, ma anche ad altri tipi di utenza come i giovani, gli studenti o anche chi per una volta volesse curiosare tra le pagine storiche degli Industri. Sarà infatti possibile essere accompagnati nell’esplorazione del materiale a disposizione.

“Il progetto di archivio digitale – spiega l’assessore alla cultura Giovanna Stellini – è nato con la finalità di documentare, conservare e valorizzare il passato del teatro comunale, per creare una raccolta sistematica dei documenti teatrali dello storico teatro degli Industri. Abbiamo realizzato un sistema di archiviazione che, grazie a una serie di tecnologie innovative, permette la consultazione dell’archivio senza difficoltà alcuna per chiunque desideri scoprire piccole curiosità o racconti di un pezzo della nostra storia culturale. In questo modo il patrimonio storico documentale viene conservato in modo vivo e accattivante, attraverso percorsi di fruizione virtuali, che permettono di creare molteplici accostamenti per temi e di approfondire argomenti poco conosciuti, oltre che la storia del teatro stesso”.

Il teatro degli Industri, nell’ambito di questo progetto, è stato dotato di una postazione-chiave in modo tale da mettere a disposizione anche delle scolaresche, degli utenti, del pubblico degli appassionati e degli studiosi la possibilità di accedere con facilità alla storia e al patrimonio artistico del teatro.

Più informazioni su

Commenti