Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#CarnevaleFollonica15: si parte a gennaio. Sfilate: 1, 8, e 15 febbraio tra novità e social

Più informazioni su

FOLLONICA – Due mesi di eventi e tante novità per celebrare uno degli appuntamenti più attesi della città del Golfo. La nuova edizione del Carnevale di Follonica è ormai una realtà e questa mattina, con la presentazione del programma, si è aperta ufficialmente la corsa che porterà alle tre sfilate die carri allegorici in programma nel mese di febbraio.

Gli otto rioni, 167 ovest Campi Alti, Capannino, Cassarello, Centro, Chiesa, Pratoranieri, Senzuno, Zona Nuova, con le loro creazioni e le scenografiche mascherate percorreranno le vie della città nelle prime tre domeniche di febbraio: 1, 8 e 15 (con la possibilità in caso di maltempo di recuperare una sfilata il 22). L’apertura ufficiale del carnevale 2015 ci sarà invece sabato 31 gennaio con l’arrivo nel centro della città di Re Carnevale che sarà poi “bruciato” a conclusione della terza domenica di sfilate.

Per conoscere come saranno realizzati i carri dei rioni invece si dovranno aspettare i primi giorni del nuovo anno. Subito dopo la Befana, infatti (la data deve essere ancora stabilita) all’Hotel Piccolo Mondo ci sarà la presentazione ufficiale dei “bozzetti” dei carri. Nello stesso giorno saranno presentate anche le otto reginette che parteciperanno alle sfilate e che si sfideranno per conquistare la fascia di Miss Carnevale. La sera poi sarà scelta anche la “canzonetta ufficiale del carnevale 2015″: la giuria del “Follostrello”, il festival della canzonetta del carnevale, premierà il brano vincitore del concorso che diventerà la colonna sonora della manifestazione.

Novità e conferme – Tra le novità di quest’anno la collaborazione con il “Vespa Club Follonica” che darà vita insieme al comitato organizzatore all’anteprima del carnevale: domenica prossima, 21 dicembre, a partire dalle 16 in piazza Sivieri è in programma l’esposizione di vespe d’epoca e la distribuzione di caramelle a tutti i bambini.

Debutto quest’anno anche per un’altra iniziativa: si tratta del concorso per la migliore maschera individuale. Durante le sfilate ci si potrà iscrivere e una giuria di esperti sceglierà alla fine della manifestazione a migliore maschera del 2015. Come sempre poi spazio alle mostre legate alla storia del carnevale con fotografie e realizzazioni in carta pesta al Casello idraulico di via Roma, e al coinvolgimento dei ragazzi delle scuole. Anche quest’anno infatti i bambini delle elementari parteciperanno ai laboratori di carta pesta, mentre gli studenti dell’Ipsia svolgeranno degli stage direttamente nei capannoni dove vengono costruiti i carri e collaboreranno fianco a fianco con i maestri carristi. Da segnalare anche un doppio gemellaggio con il carnevale di Orbetello e con quello di Grosseto.

Il progetto della Cittadella – Parlando di futuro, durante la conferenza stampa di presentazione del programma, il sindaco Andrea Benini, l’assessore Alberto Aloisi e il presidente del Comitato carnevale hanno affrontato il tema della cittadella. «Per noi rimane un priorità – ha detto Aloisi – e stiamo studiando una soluzione per la sua realizzazione. Intanto ci impegniamo fin da ora a prevedere anche nei futuri strumenti urbanistici la struttura della cittadella».

Il carnevale su web e social con IlGiunco.net – Anche quest’anno, come nel 2014, IlGiunco.net sarà media partner ufficiale della manifestazione. Per questo anche per il 2015 abbiamo lanciato l’hashtag ufficiale del carnevale: è #CarnevaleFollonica15. Con questo hashtag potete condividere sui social foto, video e testi dedicati a questa nuova edizione del carnevale. Attivo già dall’anno passato, quest’anno il sito internet del carnevale (www.associazionecarnevalefollonica.it) è stato ampliato e adesso contiene anche l’archivio multimediale della manifestazione con migliaia di fotografie della storia di questa affascinante tradizione follonichese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.