Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il lutto della Cgil per la morte del camionista di Gavorrano: «Ennesima vittima sul lavoro»

Più informazioni su

GROSSETO – Anche la Cgil Toscana è in lutto per la morte di Mario Alberto Cinea, l’uomo di 57 anni, residente a Gavorrano, morto questo pomeriggio sulla Sarzanese Valdera, nel comune di Monterotondo Marittimo, mentre era alla guida del suo camion che è uscito di strada.

L’uomo, che lascia moglie e figli di 15 e 19 anni, come racconta la Cgil, era iscritto alla Cgil, è morto forse «per un malore. Per la Cgil di Grosseto e Toscana è un giorno di lutto – prosegue il sindacato -, lutto per l’ennesima vittima sul lavoro e perché Mario era un iscritto alla Fillea Cgil. Il suo sindacato partecipa al dolore della moglie e dei figli e si mette a disposizione per ogni loro esigenza».

 

Leggi anche: Lascia la moglie e due figli adolescenti l’uomo morto questo pomeriggio in un incidente stradale

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.