Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Madonna delle ciliegie: l’arte sacra vista dagli studenti

Più informazioni su

GROSSETO – “La Madonna delle ciliegie Esperienze dal passato al futuro” si intitola così la mostra che sarà inaugurata giovedì 18 dicembre alle ore 17, presso la Galleria eventi in via Varese 18 Grosseto. La mostra, alla quale hanno lavorato gli alunni del corso diurno (terze, quarte e quinte del corso Arti Figurative) e gli allievi del corso serale, è un omaggio alla Madonna delle ciliegie del Sassetta.

L’opera, tra le più famose del patrimonio artistico maremmano, si conserva nel Museo d’Arte Sacra e della Maremma di Grosseto e sarà sviluppata attraverso un percorso interpretativo molto vario. L’esposizione si aprirà con la copia eseguita su tavola, doratura a missione ed esecuzione a tempera cercando di ricalcare fedelmente l’ originale del Sassetta.

Accanto sarà collocata la copia eseguita in gesso, quindi il bassorilievo-plastico ipotetico dell’opera del Sassetta, destinato ai non vedenti, che, con l’approccio sensoriale, saranno condotti a esplorare le forme del capolavoro del grande maestro senese. Proprio in questi giorni nella Galleria degli Uffizi di Firenze sono state presentate alcune opere pittoriche realizzate in bassorilievo, per facilitare la scoperta di capolavori pittorici ai non vedenti.

A questa opera, valore aggiunto dell’iniziativa, si affiancheranno tutti gli altri lavori eseguiti con tecniche e rappresentazioni diverse, Ogni singolo alunno ha dialogato con l’opera originale e ne ha reso una trasfigurazione e interpretazione personale: tele, carte e cartoni, aspetti grafici e pittorici, mosaici, tavole, specchi, cartapesta e tanti materiali non consueti. Le opere ripropongono, anche nelle dimensioni (70 cm per 50 cm ) la splendida opera del Sassetta, La mostra è un omaggio un po’ religioso e un po’ laico all’iconografia mariana, in cui gli alunni hanno voluto rappresentare la Madonna come una maternità dei giorni nostri, oppure l’hanno resa cartoon o una immagine di una illustrazione-fumetto gotico. Qualcuno ha provato anche ad interiorizzarla astraendo l’opera dalla figurazione e qualcuno ha proposto una versione moderna e provocatoria alla Duchamp.

L’esposizione è patrocinata dal comune di Grosseto e dall’Assessorato alla Cultura e istruzione , nella persona dell’Assessore Stellini, che sarà presente all’inaugurazione insieme al Direttore del Cedav Mauro Papa.

La mostra dà il proprio contributo alle iniziative culturali per il Natale 2014 e vuole essere un omaggio nuovo, colorato, fresco ad un’opera importante che molti grossetani ancora non conoscono.

Collateralmente alla Galleria Eventi, proprio per sottolineare il legame tra la cittadinanza e il suo patrimonio artistico-culturale, l’Associazione negozianti di piazza Tripoli esporrà per tutta le durata delle festività natalizie altre versioni del capolavoro del Sassetta, realizzate in gesso patinato, cartapesta dipinta e multi materiali dagli alunni della classe 5 indirizzo Scultura. Queste versioni saranno esposte nelle vetrine dei seguenti negozi di via Oberdan e adiacenze, sino al centro storico divenendo un filo rosso che unisce le opere e i cittadini:

STUDIO CHIGIOTTI VIA FILIPPO CORRIDONI 8

NARDI CASA VIA OBERDAN 34

MACELLERIA VANNUCCHI VIA OBERDAN 21B

PALMIERI COMMERCIALE VIA DERNA 1C

CALZOLERIA FAVILLI VIA TRIPOLI 44A

CAFFE’ GLAMOUR VIA OBERDAN 74

BAR TRIPOLI VIA TRIPOLI 80

CAFFE’ MIRO’ VIA OBERDAN 16

CAFFE’ PARADISE VIA TRIPOLI 14

INTIMO ELISABETTA DI DENCI T. VIA TRIPOLI 65

BIANCHI ARREDAMENTI VIA TRIPOLI

OTTICA CODISPOTI VIA OBERDAN 22

TARGIONI ABBIGLIAMENTO VIA DAMIANO CHIESA

MIROLLI OREFICERIA CORSO CARDUCCI

BABILONIA ABBIGLIAMENTO CORSO CARDUCCI

La mostra presso la Galleria Eventi rimarrà aperta da giovedì 18 dicembre 2014 a sabato 3 gennaio 2015, tutti i giorni dalle ore 17.30 alle 19.30. Giorni di chiusura 21-25-26-28-31 dicembre 2014 e 1 gennaio 2015.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.