Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D: via vai a Gavorrano. I minerari cambiano pelle e sfidano il Ponsacco

Più informazioni su

GROSSETO – Per il Gavorrano di mister Nofri Onofri è ancora tempo di esami. L’ennesimo, sotto la gestione del neo tecnico umbro, chiamato dalla società, per risollevare le sorti della formazione maremmana. Dopo avere ospitato in casa il Poggibonsi, la scorsa settimana, è la volta questa domenica, della seconda in classifica Ponsacco. La gara sarà diretta dal signor Cosimo Cataldo della sezione di Bergamo. Per poi chiudere con la prima della classe Robur Siena. Nel frattempo la squadra cambia ancora volto. Sono giorni frenetici per il direttore generale Filippo Vetrini che insieme al tecnico sta trasformando la squadra. Si vuole rendere il Gavorrano più competitivo, soprattutto alla ripresa delle ostilità nel 2015. Mattia e Carminucci hanno lasciato il ritiro di Gavorrano. I due giocatori hanno chiesto di essere ceduti e la società rossoblù li ha accontentati. Mattia è si è accasato con il Rieti e Carminucci è andato alla Correggese. Fasano e Guitto non rientrano più nei piani societari e potrebbero trovare una nuova sistemazione a breve. Si sta trattando un nuovo centrocampista, che dovrebbe sostituire il partente Mattia e la sua firma potrebbe arrivare nelle prossime ore. Niente viene lasciato intentato, perché questo Gavorrano vuole tornare a correre in classifica e per farlo deve avere i giocatori giusti che credono nel progetto della società del presidente Balloni. I conti poi si faranno a fine stagione, ma per il momento bisogna lasciare subito la scomoda posizione di classifica attuale che vede i minerari nella zona pericolosa del girone.

Anche mister Nofri Onofri nonostante la sconfitta con il Poggibonsi è fiducioso: «Siamo andati bene sotto l’aspetto dell’impegno e della tenuta agonistica dopo avere giocato alla pari con il Poggibonsi, ma siamo dispiaciuti per il risultato. Gli altri hanno qualcosa in più di noi in questo momento, quello che manca alla mia squadra. Ma continueremo a provarci fino in fondo, cambiando modulo, cambiando giocatori, ma l’importante è non scoraggiarsi, perché non siamo inferiori a nessuno. Dobbiamo essere più precisi in qualche situazione. Il tasso tecnico non ci manca. Dobbiamo uscire indenni da queste due ultime partite dell’anno, poi tutto sarà diverso nel girone di ritorno, quando giocheremo contro formazioni più abbordabili. Attenzione però non ci sono risultati scontati sulla carta. Il girone è molto equilibrato e difficile allo stesso tempo. Non abbiamo grandi alternative. Dobbiamo fare punti sia con il Ponsacco che con il Siena e siamo pronti a dare il massimo. Anche il Ponsacco ha come noi due giocatori squalificati. Io dovrò rinunciare a Rubechini e Giordano che sono squalificati per una giornata. Dobbiamo rispettare la squadra avversaria. Dovremo fare attenzione alla loro linea di attacco. Sono sempre andati a bersaglio e noi dovremo essere bravi a concedere poco spazio ai loro gli attaccanti».

Questi i giocatori del Gavorrano per la partita con il Ponsacco valida per la 15^ giornata del campionato di serie D, girone “E” che si gioca alle ore 14,30 allo stadio comunale di viale della Rimembranza. Abibi, Capuano, Aiazzi, Procacci, Capone, Silvestri G., Cagneschi, Ferreira, Sciannamè, Adamo, Periccioli, Costanzo, Silvestri R., Zaccaria, Zaccariello, Zizzari, Lombardi, Tarantino, Tranchitella, Gabotti

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.