Richiami illegali per uccellini e caccia fuori dagli orari consentiti. Multati due cacciatori

ORBETELLO – Usava richiami vietati per la caccia alla beccaccia e alla selvaggina migratoria. Per questo il comando del corpo forestale di Orbetello ha sequestrato, ad un uomo, due fucili, richiami e selvaggina. L’uomo, originario di Lucca, si era appostato e con un richiamo elettronico che riproduce i canti degli uccellini e della selvaggina migratoria, attirava i volatili per sparargli. All’uomo sono state sequestrate armi e selvaggina.

A Manciano, invece un cittadino del luogo è stato sanzionato per aver abbattuto una beccaccia prima dell’orario consentito. L’uomo è stato multato anche per aver esercitato l’attività venatoria senza i necessari versamenti regionali e concessione governativa.

Commenti