Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Concerto di Natale con il quartetto italiano di clarinetti

SANTA FIORA – Il Quartetto italiano di clarinetti è il grande protagonista del Concerto di Natale che si terrà venerdì 12 dicembre, alle 21.15, al Nuovo Teatro di Santa Fiora.

L’evento, organizzato da Enel Green Power in collaborazione con il Comune, regalerà ore di pura gioia con un programma musicale intenso, che spazia dalle danze popolari rumene fino alla musica celtica, poi un assaggio del Barbiere di Siviglia, e ancora  il tango bolero, la canzone italiana d’autore.

Il Quartetto è composto da Giovanni Lanzini, clarinetto, corno di bassetto; Carlo Franceschi, clarinetto; Maurizio Morganti, clarinetto, clar piccolo; e Augusto Lanzini, clarinetto basso.

Con un’attività più che ventennale, tournèe nei vari paesi del mondo, centinaia di concerti tenuti con successo di pubblico e di critica nei più importanti festival e rassegne musicali, il Quartetto italiano di clarinetti è considerato oggi un esempio unico per la ricchezza di sfumature timbriche, l’esecuzione raffinata, la dinamicità e la flessibilità interpretativa. Fondato nel 1985 per promulgare e valorizzare il clarinetto e la sua famiglia nell’ambito della musica da camera, il gruppo propone un ricco repertorio classico, di musica contemporanea ed etnica. Il Quartetto si è esibito per le più prestigiose associazioni, rassegne e festival in Italia, Svizzera, Francia, Germania, Croazia, Slovenia, Svezia, Finlandia, Danimarca, Spagna, Stati Uniti, Portogallo, Macedonia.

“Siamo lieti di ospitare questo importante concerto – commenta Luciano Luciani, consigliere comunale con delega alla Cultura e all’Istruzione – che apre il cartellone degli eventi natalizi organizzati dal Comune di Santa Fiora e rende omaggio ad un territorio che vanta ormai una grande tradizione musicale. Il Quartetto italiano di clarinetti è davvero una presenza prestigiosa, sono certo che le persone troveranno grande soddisfazione nella loro esibizione.”

Il concerto è a ingresso libero. Al termine, Enel Green Power offrirà un drink per augurare buone feste.

“Enel Green Power – dice Massimo Montemaggi, responsabile Geotermia di Enel Green Power – ha voluto organizzare questa iniziativa di grande livello artistico in collaborazione con il Comune per augurare un felice Natale a tutti i cittadini e per ricordare quanto la musica, la cultura e l’arte appartengano alla tradizione e alla storia di un territorio in cui anche l’eccellenza tecnologica e rinnovabile della geotermia contribuisce ad offrire opportunità di sviluppo sostenibile, energetico ed economico, in sinergia con le Istituzioni, le associazioni e il tessuto sociale e produttivo dell’Amiata”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.