Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pugilato: Santin e Cimmino vincono e portano in alto la Fight Gym

Più informazioni su

LASTRA A SIGNA (FI) – Mentre Fervono i preparativi per la partecipazione alle finali nazionali elite di pugilato con i due alfieri della palestra di via della Repubblica che rappresenteranno la Toscana nei kg. 64 Paul Constantin Cocolos e nei kg. 69 Simone Giorgetti la Fight Gym Grosseto ha avuto l’opportunità di partecipare sabato 29 novembre alla manifestazione tenutasi al palazzetto dello sport di Lastra a Signa con Alessandro Santin, il buttero, nei kg. 64 e Riccardo Cimmino nei kg. 60. Ancora una volta i due allievi di Raffaele D’Amico, coadiuvato nell’occasione da Giulio Bovicelli e Luca Giusti, hanno riportato due splendide vittorie. Alessandro Santin ha, da subito, braccato l’avversario Diego Guidi della Galilei di Pisa, costringendolo agli angoli per scaricare su di lui serie di colpi. Questi, longilineo e tecnico, rispondeva con colpi dritti, ma l’irruenza del buttero maremmano aveva la meglio imponendogli un conteggio nel corso della prima ripresa. Santin non riusciva nella seconda ripresa a riproporre la sua azione in modo netto, ma nella terza c’era ancora un suo netto ritorno che non lasciava scampo al pisano.

Per Riccardo Cimmino pugile Youth, l’incontro con il rumeno di Signa Ionescu Catalin rappresentava la rivincita dell’ultimo match sostenuto ai regionali, dove un verdetto mal digerito dal gruppo grossetano premiava il pugile di casa. Anche questa volta l’incontro era intenso. Tre riprese in cui i due giovani e bravi pugili non si sono risparmiati. Riccardo Cimmino, per la sua precisione e potenza vinceva la prima ripresa in cui l’avversario subiva un conteggio su un preciso gancio mentre la seconda ripresa andava al pugile di Signa e l’ultima con i due pugili esausti, ma sempre pronti a reagire si poteva assegnare al mancino della Fight Gym. Con quest’ultima prova Riccardo Cimmino porta ad 11 le vittorie acquisite su 14 incontri effettuati e le tre sconfitte subite sono state tutte riscattate nelle rivincite successive.

Amedeo Raffi presidente della Fight Gym Grosseto ha festeggiato a bordo ring i risultati con i ragazzi e con il suo staff e serenamente seguirà a Gallipoli i due finalisti con la speranza di portare in Maremma risultati importanti e rinnovare la tradizione che veda questa terra protagonista nel duro sport del pugilato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.