Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vaccino e morti sospette: anche a Grosseto bloccate le dosi dei due lotti di Flaud

Più informazioni su

GROSSETO – La Asl 9 ha sospeso la somministrazione, la distribuzione e la vendita delle dosi di vaccino antinfluenzale Fluad, appartenenti ai due lotti bloccati, in via cautelativa, dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) per tre morti sospette nel sud Italia.

Appena arrivata la comunicazione da parte dell’Aifa, nella serata di giovedì 27 novembre, l’Azienda ha immediatamente attivato il proprio sistema di farmacovigilanza, per verificare se fossero stati distribuiti anche a Grosseto vaccini appartenenti ai lotti di Fluad ritirati. Quindi, attraverso il servizio Politiche del farmaco, i dipartimenti di Cure primarie e della Prevenzione, la rete dei medici di famiglia e delle farmacie pubbliche e private, ne è stata sospesa la somministrazione e la vendita, disponendo, contestualmente, il blocco delle dosi residue degli ambulatori medici, dei centri vaccinali e delle farmacie.

Come spiega una nota della Asl 9, “la sorveglianza sugli effetti collaterali di tutti i farmaci somministrati, compresi i vaccini, viene sistematicamente svolta dall’Azienda attraverso i propri professionisti e attraverso medici e pediatri di famiglia. Ad oggi non risultano particolari eventi avversi, riconducibili alla somministrazione di Fluad.
In ogni caso, dal momento della segnalazione dell’Aifa, la rete della farmacovigilanza ha rafforzato il sistema di sorveglianza per garantire la massima serenità ai cittadini che hanno effettuato la vaccinazione antinfluenzale. Il consiglio – conclude la nota della Asl – è di rivolgersi al proprio medico di famiglia e alle strutture sanitarie in caso di dubbi sulle proprie condizioni di salute”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.