Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lega Pro: Grosseto nella tana della capolista. Padalino recupera elementi

di Lorenzo Falconi —

GROSSETO – Sulla via del recupero in vista di Ascoli. Il Grosseto lancia la sfida alla capolista del torneo con Padalino che vede progressivamente svuotarsi l’infermeria al termine di una settimana contraddistinta dal lavoro differenziato per molti elementi. Le buone notizie arrivano direttamente dal fronte convocati, con la lista diramata dal tecnico biancorosso che presenta graditi ritorno. Tra i 20 effettivi per la trasferta marchigiana, infatti, figurano anche il difensore Morero, il laterale Formiconi, i centrocampisti Okosun, Finazzi, Lugo e Massimo.

Rientri che certamente non si verificheranno tutti dal primo minuto di gioco, ma che potrebbero variare anche l’idea tattica di Padalino. Il 3-4-3 ha preso forma in settimana, costringendo più che altro il tecnico a fare di necessità virtù, vista la penuria di elementi disponibili in mezzo al campo. Con il rientro contemporaneo di quattro interni, invece, il mister dei biancorossi ha meno apprensioni sulla linea mediana, dove il solo Verna godeva di buone condizioni fisiche.

La capolista del campionato è in serie positiva e arriva da quattro vittorie consecutive. I bianconeri, di fatto, sentono odore di fuga dopo aver allungato in classifica. Al Del Duca, si giocherà di sabato alle 19.30, con l’Ascoli che dovrà difendere anche l’imbattibilità casalinga dall’assalto del Grifone di Padalino.

I convocati per la gara di Ascoli: Berardi Alessandro, Boron Andrea, Burzigotti Lorenzo, Elez Josip, Finazzi Lucas, Formiconi Giovanni, Gambino Salvatore, Giovio Marco, Longo Leonardo, Lugo Richard, Mangiapelo Michele, Mariotti Alessio, Massimo Emiliano, Monaco Salvatore, Morero Santiago, Okosun Ayo Simon, Pichlmann Thomas, Torromino Giuseppe, Varricchio Davide, Verna Luca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.