Eurovinil, Sani sollecita: «Verificare procedura di individuazione advisor»

Più informazioni su

GROSSETO – Il parlamentare del Pd Luca Sani ha presentato al ministro del lavoro un’interrogazione per sollecitare un intervento rispetto alla vicenda dell’Eurovinil e alle responsabilità del gruppo Survitec. «Nello scorso aprile – spiega il presidente della Commissione agricoltura – avevo già presentato un “atto di sindacato ispettivo” al quale, dopo circa 8 mesi, non è ancora stata data una risposta. Ora chiedo direttamente al ministero quali iniziative urgenti si intenda intraprendere affinché venga tutelata la continuità produttiva ed occupazionale di una delle aziende fondamentali per la nostra economia».

«In particolare – aggiunge Sani – ho chiesto al ministro del lavoro di verificare se tutte le procedure riguardanti la nomina e le attività dell’advisor siano state effettuate nel pieno rispetto degli impegni presi dalla proprietà nel corso degli incontri con i ministeri competenti, i rappresentanti degli enti locali e le associazioni sindacali, e con l’unica finalità di promuovere una soluzione positiva della crisi aziendale di Eurovinil Spa di Grosseto e di salvaguardare gli attuali livelli occupazionali».

«Allo stesso tempo – conclude – ho chiesto ai ministeri competenti se ritengano, o meno, grave che l’Italia si privi di un comparto produttivo, di cui Eurovinil è l’unica azienda operativa, necessario per contrastare con efficacia le emergenze causate dalla calamità naturali, anche in virtù degli episodi che continuano a colpire vasti territori del nostro Paese».

Più informazioni su

Commenti