Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Commercio, nuove regole e riorganizzazione delle aree per gli ambulanti

Più informazioni su

GROSSETO – Due delibere relative al commercio sono state approvate oggi durante la seduta del Consiglio comunale. Il primo provvedimento riguarda il nuovo piano per l’esercizio dell’attività commerciale al dettaglio. “Obiettivo – spiega l’assessore Emanuel Cerciello – quello di adeguare la regolamentazione all’effettiva situazione commerciale degli ambulanti a seguito di un graduale abbandono di alcune aree e per renderla più flessibile e snella, capace di adattarsi alle esigenze mutevoli di operatori e consumatori oltre che di evitare inutile dispendio di risorse per l’Amministrazione”. Il nuovo piano del commercio sulle aree pubbliche di durata quinquennale è scaturito da una ricognizione delle varie aree cittadine adibite a mercato; passaggio che ha evidenziato alcuni cambiamenti sviluppatisi nel corso degli anni.

Con la nuova regolamentazione il mercato settimanale del giovedì dei fiori in piazza De Maria perde la connotazione specifica ma viene riunificato senza perdere spazi al tradizionale mercato settimanale che comprende sia piazza de Maria, che piazza Esperanto e viale Ximenes. Stessa riunificazione per i mercati delle tre domeniche prima di Natale e per quella prima di Pasqua. “In pratica – ha aggiunto Cerciello – l’Amministrazione disciplina una situazione di fatto e per i cittadini cambierà poco o nulla”.

Anche per il mercato giornaliero di via Unione Sovietica, ci saranno 7 posteggi disponibili (da 9 che erano) che consentirà comunque la possibilità di assegnazione temporanea a “spuntisti”. Da 7 a 5 posti anche per il mercato giornaliero di piazza Esperanto (non cambia per il mercato domenicale e per quello del giovedì) e da 9 a 7 per quello giornaliero di via del Pesce Luna a Principina a Mare, inserendo un parcheggio per disabili. Soppresso il mercato giornaliero di piazza Cipro che non aveva mai riscosso interesse tra gli operatori. Dall’elenco delle fiere promozionali sparisce “Marina in fiore” (non più svolta in maniera regolare negli ultimi anni) e si inserisce invece la “Fiera del Mercatino delle Pulci a Principina a Mare” (ogni giovedì e venerdì nei mesi di luglio e agosto), finora svolta come evento straordinario di anno in anno. Ridotto il numero complessivo dei parcheggi disponibili da 70 a 55 per “Grosseto Shopping” e da 50 a 40 per “Maremma Antiquaria”. Viene confermato il diveto di commercio ambulante in forma itinerante nella gran parte del territorio comunale.

Il secondo provvedimento approvato è quello relativo al “Regolamento per attività di servizi alla persona di acconciatore, estetista, tatuatore e piercing” che tiene conto delle novità legislative degli ultimi anni e del processo di confronto portato avanti con le associazioni di categoria e sindacali. Di fatto la regolamentazione diventa una sola per tutte le categorie che si occupano di servizi alla persona (abrogando i vecchi singoli regolamenti per ognuna di queste attività e trasformandoli in titoli articolati della stessa disciplina) e prende atto di una sostanziale liberalizzazione del settore introdotta dalle normative europee, nazionali e regionali, eliminando contingentamenti numerici e distanze e procedendo allo snellimento delle procedure autorizzative. Mantenuti i poteri di vigilanza e controllo del Comune (attraverso la Polizia Municipale) e della Asl sul rispetto dei requisiti igienico sanitari e anche di quelli strutturali dei locali adibiti all’esercizio dell’attività.

“Interessante la novità – ha voluto precisare l’assessore Cerciello – relativa all’art. 11 del Regolamento che introduce la cosiddetta ‘poltrona/cabina in affitto’, dove un esercente, naturalmente e regolarmente riconosciuto e autorizzato alla professione autonoma, può chiedere in affitto una poltrona o una cabina da un altro operatore del settore attraverso un vero e proprio contratto”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.