Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il dietista follonichese Marco Buccianti eletto nel direttivo dell’ADI

Più informazioni su

FOLLONICA – Marco Buccianti, dietista di Follonica, è stato eletto nel nuovo consiglio di presidenza nazionale dell’ADI (Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica), in occasione del XXI congresso nazionale tenutosi a Milano dal 19 al 22 novembre. Buccianti ha ricevuto 238 preferenze, posizionandosi quinto assoluto nella graduatoria dei nuovi componenti del direttivo dell’associazione e primo della lista dei dietisti. La squadra eletta prevede come nuovo presidente Antonio Caretto, direttore dell’U.O.C. endocrinologia, malattie metaboliche e nutrizione clinica dell’ospedale Perrino di Brindisi. Questo il nuovo consiglio di presidenza nazionale dell’ADI per il quadriennio 2015-2018: tra i medici: Antonio Caretto (BRINDISI), Barbara Paolini (Siena), Lorenza Caregaro (Padova), Claudio Tubili (Roma), Giuseppe Malfi (Cuneo), Claudio Macca (Milano). Tra i dietisti: Marco Buccianti (Follonica), Annarita Sabbatini (Milano), Mariangela Mininni (Potenza).

In occasione del convegno “Cibo e Salute. Ammalarsi o guarire a tavola”, organizzato dall’Ausl 9 di Grosseto, che si terrà a Grosseto presso l’Hotel Granduca nei prossimi 28 e 29 novembre, saranno presenti, oltre a Buccianti, anche il presidente ADI Antonio Caretto. Inoltre sarà presente il presidente della fondazione ADI Giuseppe Fatati. Questo evento assume una rilevanza scientifica molto importante visto il ruolo di ADI nel promuovere e sostenere tutte le iniziative scientifiche, culturali e didattiche che possono interessare, sotto ogni aspetto, la scienza dell’alimentazione. Occasione unica per tutti i professionisti che svolgono la loro attività in Maremma per confrontarsi con importanti personalità del settore.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.