Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Baseball: Jolly Roger cerca conferme in Serie A e attacca il Progetto Grosseto

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – La società Jolly Roger Baseball Club A.s.d. comunica che anche per la stagione 2015 ha rinnovato la propria iscrizione al campionato di Serie A Federale. La dirigenza è attualmente impegnata nella definizione della roster da mettere a disposizione del confermatissimo Manager Paolo Rullo e di tutto lo staff tecnico. Dopo l’entusiasmante stagione appena trascorsa che ha visto i Pirati raggiungere la semifinale scudetto contro ogni pronostico, la società ha definito come primo prioritario obiettivo della stagione 2015 la riconferma dell’intera rosa protagonista della serie A Federale 2014 puntando sulla continuità di un gruppo che si è comportato come tale ed ha dimostrato in più di una occasione di poter competere ai massimi livelli della categoria.

«Ciò è condizione necessaria per continuare a proporre quel modello di baseball a “chilometro zero”, fiore all’occhiello del Jolly Roger ormai da anni, un modo di fare sport dove essere maremmani è un valore e non un peso come forse troppe volte qualcuno ha voluto far credere, ma soprattutto dove le qualità morali vanno oltre le doti tecniche ed agonistiche – afferma il presidente Giuseppe Demi -. In questa ottica all’inizio del 2014 l’adesione alla franchigia del Progetto Grosseto è stata accolta con entusiasmo dal Jolly Roger perché lo spirito andava proprio nella direzione del recupero dell’identità maremmana del baseball. Dobbiamo constatare purtroppo che il Progetto Grosseto ha difficoltà a decollare e le ultime notizie riguardanti accordi prima a tre, poi a quattro, hanno come denominatore comune l’esclusione del Jolly Roger da qualsiasi progetto, pur se limitato alla gestione del settore giovanile, relegando la nostra società in secondo piano rispetto agli altri partecipanti alla franchigia. Ciò nonostante rimane ferma intenzione di questa società proseguire
nella strada dell’unione di intenti per il rilancio del baseball in maremma. Attendiamo fiduciosi nuovi sviluppi positivi».

Mentre la società continua i propri colloqui con i membri della rosa dello scorso anno, hanno già confermato la propria presenza per la stagione 2015: Emiliano Aprili, Stefano Ciani, Alessandro Del Mecio, Riccardo Ferretti, Alessandro e Simone Fiorentini, Dario Funzione, Alessio Guerri, Massimiliano Lenzi, Michele Mazzilli, Manuele Montanelli, Roberto Toniazzi e Francesco Vitillo.  Si sono resi disponibili a far di nuovo parte della rosa del Jolly Roger 2015 anche Edoardo Aprili, Niccolò Biscontri e Michele Omarini per i quali sono già stati avviati contatti con le società di rispettiva appartenenza.

«Consapevoli che riconfermarsi ai livelli del campionato 2014 sarà un’impresa difficile, la società si auspica che la squadra possa esprimere al massimo il proprio valore facendo vedere il proprio baseball tecnicamente pulito ed aggressivo allo stesso tempo, senza porsi limiti ed obiettivi se non giocare al meglio ogni singola palla in attacco così come in difesa – aggiunge il presidente -. Infine ci preme ringraziare pubblicamente tutti i coloro che ci hanno sostenuto nella scorsa stagione agonistica, in primis il Comune di Castiglione della Pescaia, tutte le aziende che hanno creduto nel Jolly Roger anche in un momento così difficile per ogni settore economico ed infine tutti i nostri tifosi che non hanno fatto mai mancare la loro vicinanza. Per la stagione 2015 avremo nuovamente bisogno di tutti e se possibile di nuovi supporter istituzionali e non per garantire continuità ad un progetto di sport che merita di essere vissuto in pieno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.