Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Via libera ai lavori nel porto: dopo l’alluvione, cantieri sulla Fiumara. I danni superarono il milione di euro

Più informazioni su

SCARLINO – Le alluvioni di gennaio e febbraio scorsi avevano provocato danni per oltre un milione di euro alla Fiumara del porto di Scarlino, devastando sia la banchina che alcune imbarcazioni che si trovavano ormeggiate nel canale.

Oggi a distanza di 9 mesi da quell’evento, arrivano le conferme sulla ricostruzione delle parti danneggiate dalla Fiumara.

Ad annunciare l’imminente inizio dei lavori è il direttore della Marina di Scarlino, Matteo Monterumici, che venerdì scorso ha incontrato in municipio i rappresentanti delle istituzioni locali e delle tre associazioni che operano nella Fiumara.

Si tratta di un intervento importante che riporterà alla funzionalità il canale che sfocia in mare e che era stato danneggiato nella zona riservata agli ormeggi.

«Siamo soddisfatti di poter dare la notizia ufficiale, ha detto il Direttore Monterumici, che ottenuta dall’assicurazione una prima tranche di rimborsi possiamo dare il via ai lavori di ripristino di ciò che il maltempo ha purtroppo distrutto nella “Fiumara”. Tali lavori – ha aggiunto – saranno completati entro il 31 Marzo 2015 ».

«Con i responsabili delle suddette associazioni – che per altro si sono detti soddisfatti – ha proseguito il responsabile del Marina di Scarlino – abbiamo deciso di vederci una volta al mese per verificare e valutare assieme lo stato di avanzamento dei lavori».

Leggi anche: Maltempo, la Fiumara si porta via le barche. Franano due strade. In salvo gli asini delle Bandite – FOTOBOOK

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.